Cactus dei mirtilli - Myrtillocactus geometrizans

Generalità

Genere di circa tre specie di cactus, provenienti dal Messico, a fusto eretto, che può raggiungere, in natura, anche i quattro metri di altezza. Il fusto è verde-blu, ricoperto di pruina e cresce abbastanza rapidamente, scarsamente ramificato. In estate produce pochi fiori bianchi, vicino alle areole, seguiti da frutti commestibili, dal sapore simile al mirtillo (da qui il nome), chiamati in Messico garambullos. Presenta 5-6 costolature, sulle quali sono presenti areole lanose, con cinque-sette spine radiali, rosso-verdi, e una spina centrale nera.


Esposizione e Annaffiatura

Esposizione: il Myrtillocactus gradisce posizioni molto luminose, possibilmente alla luce diretta del sole.

Annaffiature: non abbondanti, attendendo che il terriccio si asciughi tra un annaffiatura e l'altra; interrompere completamente la somministrazione d'acqua durante l'inverno.

  • piante grasse gruppo che comprende decine di piante succulente sempreverdi originarie dell'Europa, dell'America e dell'Asia. Si presentano come dense rosette di foglie carnose, per lo più arrotondate, talvolta allu...
  • piante grasse Generalità: Originario del Sud America, comprende venticinque specie di cactus a colonna.Trichocereus Spachiana Il Trichocereus Spachiana è originario dell'Argentina settentrionale. Ha portamento co...
  • Stetsonia questo genere è composto da una sola specie di catus colonnare originario dell'America meridionale, riscontrabile soprattutto in Argentina e in Bolivia. Ha fusto eretto, molto ramificato, che presenta...
  • piante grasse Si tratta di un genere comprendente 15-16 sepcie di cactacee primitive, le uniche che abbiano ancora vere foglie, originarie del Messico e del Brasile, rampicanti; in natura raggiungono altezze superi...


Terriccio

Sabbioso e molto ben drenato. Per permettere una buona crescita della pianta è opportuno rinvasarla ogni uno-due anni, o comunque quando le radici riempiono completamente il vaso.


Moltiplicazione

Seminare in contenitori riempiti di composta per cactus, spruzzando dell'acqua sul terreno per mantenerlo umido; conservare i contenitori di semina in luogo caldo e umido fino alla comparsa delle piantine. Trapiantare i piccoli cactus appena sono maneggiabili, se lasciati crescere troppo nel contenitore di semina marciscono facilmente. Talee si possono effettuare a metà estate, lasciando asciugare la ferita per un paio di giorni, prima di porre le talee in un miscuglio di terriccio per cactus e sabbia in parti uguali.


Cactus dei mirtilli - Myrtillocactus geometrizans: Parassiti e malattie e Varietà

Parassiti e Malattie: se riceve eccessive quantità d'acqua, o il terreno non è abbastanza leggero e drenato, può soffrire di marciume radicale; talvolta afidi e cocciniglie possono causare un rallentamento della crescita della pianta.

Varietà :Esiste una varietà particolare chiamata M. Geometrizans cristata, più piccola delle altre specie; le alre varietà sono M. schenckii, M. chichipe e M. cochal.


Guarda il Video



Esposizione
Pianta che necessita di essere esposta ai raggi diretti del sole.

 
Sole pieno
Annaffiature
Annaffiare saltuariamente, lasciando asciugare il terreno per alcuni giorni prima di annaffiare nuovamente; è meglio lasciare il terreno asciutto più a lungo piuttosto che bagnare eccessivamente.


Tenere asciutto
concimazione
Evitiamo di concimare le nostre succulente durante i mesi freddi; una concimazione tardiva infatti favorirebbe lo sviluppo di vegetazione ricca d'acqua, molto sensibile al freddo ed ai marciumi.


Esigenze della piante a settembre in un clima mediterraneo.

COMMENTI SULL' ARTICOLO