Sarcocaulon

Generalità

genere che riunisce circa quindici specie di arbusti succulenti originari dell'Africa meridionale, a foglie caduche. Hanno fusti legnosi, leggermente cerosi, che portano numerose spine acuminate; in genere sono molto ramificati, in maniera disordinata, e tendono ad avere uno sviluppo prostrato. Le foglie sono di colore verde scuro, spesse e cerose, di forma ovale o a spatola, tendono a svilupparsi maggiormente sull'apice dei rami; per tutta l'estate i sarcocaulon producono dei fiori a cinque petali, dall'aspetto stropicciato, di colore bianco o rosato; ad essi fanno seguito delle capsule legnose contenenti numerosissimi piccoli semi fertili. Queste piante vengono coltivate in Europa prevalentemente dai collezionisti, in natura vengono utilizzate come combustibile e sono molto diffuse.

piante grasse


Trattamento

Esposizione: da marzo a ottobre porre in luogo luminoso, ma non troppo soleggiato, che goda possibilmente di alcune ore di sole diretto; queste piante temono temperature inferiori ai 10°C, quindi in inverno vanno tenute in casa o in serra temperata.

Annaffiature: da marzo a ottobre annaffiare regolarmente, attendendo che il terreno sia ben assciutto tra un'annaffiatura e l'altra; in inverno annaffiare sporadicamente, vaporizzando la pianta almeno una volta a settimana con acqua demineralizzata. Nel peirodo vegetativo fornire del concime per piante succulente, ogni 15-20 giorni.

  • In accessori da esterno trovi moltissimi articoli di approfondimento su tutti gli oggetti ed i complementi d'arredo per il giardino che possono tornare utili per arricchire il proprio garden e rendere...
  • irrigazione L'irrigazione del giardino è diventata con gli anni una componente sempre più importante e diffusa. Dapprima presente solo nei grandi spazi e nei parchi pubblici, si è velocemente diffusa anche in cas...
  • yucca Le yucche sono piante erbacee succulente provenienti da ambienti caldi e secchi dell’America Settentrionale e Centrale. Appartengono alla famiglia delle Agavaceae e il loro genere comprende non meno ...
  • La zamioculcas è una pianta tropicale molto apprezzata per la sua facilità di coltivazione e per la sua resistenza a parassiti e malattie. La pianta si mostra resistente anche in condizioni difficili,...


Sarcocaulon: Coltivazione

Terreno: i sarcocaulon preferiscono terreni sciolti, ricchi e molto ben drenati; si può utilizzare un miscuglio costituito da due parti di terriccio di foglie, due parti di sabbia e due-tre parti di pietra pomice o lapillo a granulometria grossolana.

Moltiplicazione: in primavera è possibile seminare i semi dell'anno precedente, volendo si possono anche praticare talee, che però spesso tendono a radicare in maniera poco sviluppata, dando origine a piccole piante poco vigorose.

Parassiti e malattie: fare attenzione ai marciumi radicali, che si sviluppano in terreni che rimangono troppo a lungo inzuppati d'acqua.





Esposizione
Pianta che necessita di essere esposta ai raggi diretti del sole.

 
Sole pieno
Annaffiature
Annaffiare ogni 15-20 giorni, quando il substrato risulta asciutto da alcuni giorni; è consigliabile evitare gli eccessi, evitando che le piante siano troppo esposte alle piogge in questo periodo dell'anno.


Tenere asciutto
concimazione
Evitiamo di concimare le nostre succulente durante i mesi freddi; una concimazione tardiva infatti favorirebbe lo sviluppo di vegetazione ricca d'acqua, molto sensibile al freddo ed ai marciumi.


Esigenze della piante a settembre in un clima continentale.

COMMENTI SULL' ARTICOLO