Sulcorebutia arenacea

Generalità

Genere che comprende alcune cactacee originarie dell'America meridionale. Hanno solitamente aspetto globoso e tendono a produrre numerosi polloni; il fusto è verde brillante, con numerose costolature; alla base porta spine bianche, sul resto del fusto le spine sono giallastre o marroni. In estate produce numerosi fiorellini di colore bianco, rosa o rosso.
piante grasse


Trattamento

Sulcorebutia arenacea Esposizione: le sulcorebutie necessitano di posizioni molto soleggiate, anche se si sviluppano senza problemi in luoghi in cui abbiano alcune ore di sole e altre di ombra. In inverno vanno poste in serra fredda, pur tollerando brevi periodi di gelo.Annaffiature: da marzo a ottobre annaffiare regolarmente, lasciando asciugare bene il terreno tra un'annaffiatura e l'altra. In inverno sospendere le annaffiature, ricordando che un inverno secco e freddo favorisce la fioritura primaverile. Nel periodo vegetativo fornire del concime per cactacee con l'acqua delle annaffiature ogni 10-15 giorni.

  • In accessori da esterno trovi moltissimi articoli di approfondimento su tutti gli oggetti ed i complementi d'arredo per il giardino che possono tornare utili per arricchire il proprio garden e rendere...
  • irrigazione L'irrigazione del giardino è diventata con gli anni una componente sempre più importante e diffusa. Dapprima presente solo nei grandi spazi e nei parchi pubblici, si è velocemente diffusa anche in cas...
  • yucca Le yucche sono piante erbacee succulente provenienti da ambienti caldi e secchi dell’America Settentrionale e Centrale. Appartengono alla famiglia delle Agavaceae e il loro genere comprende non meno ...
  • La zamioculcas è una pianta tropicale molto apprezzata per la sua facilità di coltivazione e per la sua resistenza a parassiti e malattie. La pianta si mostra resistente anche in condizioni difficili,...


Sulcorebutia arenacea: Riproduzione

Terreno: queste cactacee preferiscono terreni sciolti, molto ben drenati, non particolarmente ricchi di materia organica; utilizzare del terriccio universale alleggerito con sabbia o con materiale a granulometria maggiore, per aumentare il drenaggio.Moltiplicazione: la propagazione può avvenire per seme, seminando in un miscuglio di torba e sabbia in parti uguali in primavera, che va mantenuto costantemente umido fino a germinazione completa e in luogo non tropo caldo. In primavera e in estate è possibile staccare i polloni, che vanno subito rinvasati singolarmente.Parassiti e malattie: la cocciniglia floccosa è un parassita abbastanza insidioso poiché spesso si nasconde alla base delle spine ed è difficile da individuare.





Esposizione
Pianta che necessita di essere esposta ai raggi diretti del sole.

 
Sole pieno
Annaffiature
Annaffiare saltuariamente, lasciando asciugare il terreno per alcuni giorni prima di annaffiare nuovamente; è meglio lasciare il terreno asciutto più a lungo piuttosto che bagnare eccessivamente.


Tenere asciutto
concimazione
Evitiamo di concimare le nostre succulente durante i mesi freddi; una concimazione tardiva infatti favorirebbe lo sviluppo di vegetazione ricca d'acqua, molto sensibile al freddo ed ai marciumi.


Esigenze della piante a settembre in un clima mediterraneo.

COMMENTI SULL' ARTICOLO