Acetosella

Acetosella: Generalità

acetosella

Il nome comune di questo fiore, Acetosella, deriva dal sapore "acido" e un po' aspro delle foglie della pianta, che anticamente venivano utilizzate proprio come condimento per le insalate. Il portamento esile e all'apparenza fragile, nonché la caratteristica che contraddistingue l'Acetosella, vale a dire il ripiegarsi su se stessa durante le piogge o il forte vento come a proteggersi, hanno determinato il significato che nel linguaggio dei fiori è associato alla pianta: protezione e amore materno.
acetosella

La viola del pensiero

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17€
(Risparmi 3€)


  • acetosella Il nome scientifico di questa pianta è “Oxalis acetosella” e fa parte della famiglia delle Ossalidacee. Si tratta di un
    visita : acetosella



Esposizione
Posizionare questa pianta in luogo semiombreggiato, dove possa ricevere alcune ore di luce solare diretta.

 
Posizione mezz'ombra
Annaffiature
Il terreno si mantiene asciutto, inumidendolo leggermente una volta al mese, o anche meno. In genere se il clima è rigido non è necessaio annaffiare durante i mesi invernali.


Tenere asciutto
concimazione
In genere l'orto non viene concimato durante i mesi invernali, se si è già proceduto ad aggiungere al terreno del concime organico durante l'autunno; altrimenti si pratica una concimazione con stallatico a dicembre o a febbraio.


Esigenze della piante a dicembre in un clima alpino.

COMMENTI SULL' ARTICOLO