Acetosella - Oxalis acetosella

Generalità

Nome: Oxalis acetosella

Famiglia: Oxalidacee

Nomi comune: agretta, erba del cucù, melagra, panavella, pan e vin, zanzarella.

Habitat: cresce fino ad una altezza di 2000 metri, nelle zone montane e premontane.

Parti usate: le foglie fresche

acetosella


Acetosella - Oxalis acetosella: Coltivazione acetosella

Raccolta: tutta la primavera e tutta l'estate.

Conservazione: non è consigliato far essiccare le foglie, perdono molte delle loro doti.

Proprietà: astringenti, depurative, dissetanti, diuretiche, espettoranti, febbrifughe, rinfrescanti.

Uso: Interno ed esterno, con succhi, infusi, decotti.

Note: ATTENZIONE, è fortemente sconsigliato l'utilizzo a chi soffre di disturbi gastrici, polmonari e urinari.

  • Acetosella L'Oxalis rubra, o comunemente chiamata acetosella, è una pianta erbacea perenne originaria dell'America meridionale. L'oxalide è una pianta tuberosa, che tende a diventare tappezzante se le condizioni...
  • acetosella Il nome comune di questo fiore, Acetosella, deriva dal sapore "acido" e un po' aspro delle foglie della pianta, che anticamente venivano utilizzate proprio come condimento per le insalate. Il portamen...
  • oxalis L'acetosella è un genere che riunisce in se numerose piante erbacee perenni originarie prevalentemente dell'Africa e dell'america latina, ma riscontrabili anche in Europa e nell'America settentrionale...
  • Corniolo pianta florida rubra Il Corniolo, Cornus florida è un arbusto o piccolo albero caduco originario del nord america. Ha crescita lenta e si presenta come un alberello di taglia medio-piccola, con tronco abbastanza corto e c...


  • acetosella L'acetosella è un genere che riunisce in se numerose piante erbacee perenni originarie prevalentemente dell'Africa e del
    visita : acetosella
  • oxalis acetosella L'Oxalis rubra, o comunemente chiamata acetosella, è una pianta erbacea perenne originaria dell'America meridionale. L'o
    visita : oxalis acetosella



Esposizione
Posizionare questa pianta in luogo semiombreggiato, dove possa ricevere alcune ore di luce solare diretta.

 
Posizione mezz'ombra
Annaffiature
Evitare di annaffiare troppo spesso, generalmente le annaffiature possono essere anche sporadiche, ogni 10-15 giorni.


Tenere asciutto
concimazione
In questo periodo dell'anno si concimano soltanto le orticole che stanno ancora fruttificando; gli appezzamenti precedentemente occupati da orticole annuali si lavoreranno a fondo, prima dell'inverno, aggiungendo al terreno del concime organico ben maturo.


Esigenze della piante a settembre in un clima alpino.

COMMENTI SULL' ARTICOLO