Achillea

Achillea: Generalità

achillea atrata

Il nome comune della pianta è da far risalire alla forma semplice e singolare nello stesso tempo delle sue foglie; si tratta, infatti, di innumerevoli filamenti, simili a capelli. Da sempre è rinomata, inoltre, per le proprie proprietà curative e medicamentose, prima fra tutte la capacità di fermare il flusso del sangue (potere coagulante); impacchi realizzati con le foglie della pianta venivano utilizzati nell'antichità per curare le ferite dei soldati. La mitologia raffigura lo stesso Achille medicare le ferite dei propri soldati con la Millefoglie, durante la guerra di Troia. Di qui il significato attribuito alla pianta nel linguaggio dei fiori: guerra e dolore.
achillea atrata

L'achillea, una pianta straordinaria

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,2€
(Risparmi 1,8€)


  • achillea Pianta erbacea perenne diffusa in Euroa ed in Asia, in Italia si può trovare anche come pianta selvatica, ma in giardino
    visita : achillea



Esposizione
Pianta che necessita di essere esposta direttamente ai raggi del sole.

 
Sole pieno
Annaffiature
Evitare di annaffiare eccessivamente; in genere è sufficiente fornire acqua ogni 15-20 giorni, o anche meno; più il clima è freddo e meno la pianta necessita di annaffiature; si consiglia di sospendere le annaffiature durante i periodi con temperature molto rigide.


Tenere asciutto
concimazione
In inverno è consigliabile sospendere, o ridurre drasticamente, le concimazioni; infatti un eccessivo sviluppo di vegetazione tenera e di nuovi germogli esporrebbe eccessivamente le piante al rischio di gelate.


Esigenze della piante a dicembre in un clima mediterraneo.

COMMENTI SULL' ARTICOLO