fertilizzante



In questa pagina parleremo di :Gymnocalycium

Domanda: posso utilizzare lo stallatico per concimare le piante grasse?

Prima di tutto grazie per i consigli dati sono molto utili. La mia domanda. Posso usare il letame dell cavallo per le mie piante grasse,e per altren piante. Visto che di piante grasse ne ho quasi trecento. Grazie

fertilizzante : Risposta: come concimare le piante succulente

Gentile Giorgio,

in genere quando non so come concimare una pianta, perché non so da dove provenga o perché non trovo informazioni in merito, cerco di pensare al posto in cui vivrebbe se non si trovasse nella mia piccola serra in giardino.

Le piante grasse, o meglio succulente, sono tantissime, decine di migliaia, ma possiamo raggrupparle in generi, che manifestano più o meno esigenze similari.

Se per piante grasse intendi le cactacee, ovvero quelle sferiche o cilindriche (più o meno), con areole evidenti e spine, sono tutte piante originarie dell’America centrale e meridionale, dove vivono in luoghi aridi o semiaridi, caratterizzati da periodi di grande siccità, alternati a brevissime stagioni piovose.

Queste piante non amano venire concimate, e soprattutto non amano trovare nel terreno tanto azoto; questo perché l’azoto favorisce lo sviluppo di tessuti verdi e morbidi, facili prede del freddo, di funghi e marciumi vari. Quindi se ti venisse voglia di aggiungere dello stallatico al terriccio delle tue cactacee, probabilmente nell’arco di un paio di mesi le vedresti tutte belle turgide e rigogliose; ma nel giro di un altro paio di mesi la maggior parte verrebbero attaccate da parassiti fungini, oppure morirebbero al primo episodio di clima fresco, perché avrebbero sviluppato nuovi tessuti poco resistenti agli agenti esterni.

Per questo riguarda le piante succulente, sono veramente troppe per riuscire a dirti se amano o meno venire fertilizzate con lo stallatico; alcune sicuramente amano un terreno fresco e anche abbastanza umido, a queste forse gioverebbe trovare poso stallatico nel terreno.

In linea generale per tutte le piante succulente si utilizza, ogni 20-25 giorni (ma anche meno, se non sei sicuro evita di concimare; se hai appena rinvasato le tue piante, evita di concimare fino all’anno successivo), del fertilizzante specifico, che per essere salutare deve avere un basso titolo di azoto e un alto titolo di potassio.

Azoto e potassio sono indicati sulla confezione: N è azoto, P è fosforo, K è potassio; dopo la sigla NPK trovi tre numeri, che indicano la concentrazione dei tre Sali nel concime, quindi il primo numero deve essere vistosamente più basso degli altri due, altrimenti stai utilizzando un concime non adatto alle tue piante.




  1. Commenti
  2. Invia ad amico

commenti

10:11:24 -
Roberto Morella - commento su fertilizzante
Buongiorno spett.le Redazione, da circa un anno mi sono appassionato alle piante grasse che ho piantato in vasi (di plastica) e stanno su una rampa di scale (interna) dove prendono tanta luce e stanno ben protette. Mi consigliaTe di
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

nome:

email:

commento :

Invia articolo ad un amico










Articoli Correlati



piante grasse
Semprevivo ragnateloso - Sempervivum arachnoideum
gruppo che comprende decine di piante succulente sempreverdi originarie dell'Europa, dell'America e dell'Asia. Si presentano come dense rosette di foglie carnose, per lo più arrotondate, talvolta allu ...
Vai alla pagina Semprevivo ragnateloso - Sempervivum arachnoideum
piante grasse
Trichocereus bridgesii
Generalità: Originario del Sud America, comprende venticinque specie di cactus a colonna. Trichocereus Spachiana Il Trichocereus Spachiana è originario dell'Argentina settentrionale. Ha portamento co ...
Vai alla pagina Trichocereus bridgesii
Cactus dei mirtilli - Myrtillocactus geometrizans
Genere di circa tre specie di cactus, provenienti dal Messico, a fusto eretto, che può raggiungere, in natura, anche i quattro metri di altezza. Il fusto è verde-blu, ricoperto di pruina e cresce abba ...
Vai alla pagina Cactus dei mirtilli - Myrtillocactus geometrizans
Stetsonia
Stetsonia coryne
questo genere è composto da una sola specie di catus colonnare originario dell'America meridionale, riscontrabile soprattutto in Argentina e in Bolivia. Ha fusto eretto, molto ramificato, che presenta ...
Vai alla pagina Stetsonia coryne
Giardinaggio su Facebook Giardinaggio su Yuotube Forum Giardinaggio Registrazione a Giardinaggio.itForum Giardinaggio
Pagine più visitate di questa settimana
piante succulentePiante grasse afflosciate Salve a tutti, ho molte piante grasse, ed ad ogni continua...
aloe feroxriconoscimento succulente le invio le foto delle piantine vorrei sapere come continua...
opuntiaopuntia buongiorno, sono la disperata proprietaria di una continua...
crassulaCrassule spoglie e crassule con fusto "morbido" Salve a tutti ho due crapule, di tipo diverso; una continua...
CereusCereus - stato di salute Salve, il mio cereus ha sviluppato alla base una s continua...




Frutteto

Frutteto
Il frutteto è uno delle passioni di molti dei nostri lettori. Poter "raccoglieri i frutti" delle nos...

... vai alla pagina Frutteto

Coltivazione Ortaggi

Coltivazione Ortaggi
La coltivazione degli ortaggi richiede tempo, impegno e una corretta conoscenza dei tempi di semina ...

... vai alla pagina Coltivazione Ortaggi




  • Le tecniche di giardinaggio passate una ad una in rassegna con ampie schede di approfondimento, per scoprire tutto sulle tecniche di coltivazione.
  • Scopri la rubrica di giardinaggio.it dedicata alle piante ed ai fiori da giardino. Moltissime schede su altrettante specie ti sveleranno tutti i segreti del giardinaggio.
  • Gli appassionati di giardinaggio sanno che un buon giardino non si vede solo dai fiori e dalle piante. Resta aggiornato sull'arredamento per esterni con questa nostra rubrica.
  • In appartamento troverai tante specie di piante d'appartamento con le relative schede di approfondimento per scegliere la pianta migliore per casa tua.