Cipresso - Cupressus

Generalità

Famiglia di conifere, generalmente sempreverdi, originarie del Mediterraneo orientale, diffuse a tutto il bacino Mediterraneo; è un albero longevo, a crescita lenta, che in natura può raggiungere i 20-25 metri di altezza. Presenta portamento colonnare, foglie squamiformi di colore verde scuro, che ricoprono interamente i rami piccoli; la corteccia è liscia, solcata da fessure verticali, di colore grigio scuro. Le piante maschili producono in primavera infiorescenze che liberano molto polline giallastro; le piante femmina invece producono frutti tondeggianti, che in autunno liberano piccoli semi. Pianta apprezzata come bonsai, offre alcune difficoltà nella messa in forma e nella potatura e cimatura.
Cipresso bonsai


Potature ed esposizione

Cipresso bonsai Potature: si pota nel periodo vegetativo, da marzo a ottobre; si cimano i germogli con le dita, per evitare che le lame metalliche ingialliscano la superficie di taglio; si consiglia di accorciare spesso l'albero in punta, poichè la crescita in altezza solitamente causa la perdita dei rami bassi. Il filo metallico si può applicare durante tutto l'anno, possibilmente di diametro abbastanza grande, e va lasciato a lungo, poichè i rami del cipresso tendono a riprendere con facilità la forma originaria.

Esposizione: gradisce una posizione molto luminosa, anche in pieno sole; in estate è bene vaporizzarlo nei periodi più caldi, ed eventualmente porlo in posizione ombreggiata. Se le gelate invernali si protraggono a lungo è bene proteggerlo dal freddo intenso.

  • Fico - Ficus carica

    Fico bonsai il fico appartiene ad un genere che comprende numerose specie, la maggior parte delle quali tropicali, mentre questa specie è diffusa nel bacino del Mediterraneo; è una pianta di media grandezza, a fo...
  • Ulivo - Olea europea

    Ulivo Bonsai Pianta sempreverde originaria del bacino mediterraneo, con piccole foglie ovali allungate di colore grigio verde, tronco rugoso grigio, che scurisce con l'età della pianta, e rami nodosi; in natura cr...
  • Giardini mediterranei

    corbezzolo Hanno fioriture ricche, colorate e prolungate, sopportano il caldo e spesso anche la siccità dei mesi estivi, amano il sole diretto, non necessitano di molte cure: sono le piante del giardino mediterr...
  • giardino mediterraneo

    giardino mediterraneo Il giardino mediterraneo viene coltivato nelle zone caratterizzate da un clima caldo e arido, tipico appunto dei paesi del bacino mediterraneo, dove le estati sono lunghe e spesso afose e dove le prec...


Cipresso - Cupressus: Altri consigli

Cipresso bonsai Annaffiature: si consiglia di fornire acqua spesso, ma in quantità limitata, in modo da mantenere l'ambiente umido, senza causare ristagni idrici che sarebbero dannosi. In estate aumentare la quantità d'acqua se il clima lo richiede. In inverno evitare di annaffiare se il clima è troppo rigido e la pianta è all'esterno. Aggiugere del concime per bonsai ogni 20 giorni all'acqua delle annaffiature.

Terreno: non ha particolari esigenze di terreno; preparare una composta mescolando due parti di sabbia, una parte di argilla e una di torba. Gli esemplari giovani vanno rinvasati ogni anno, tra aprile e maggio, poichè crescono molto; le piante adulte si rinvasano ogni 2-3 anni, in primavera.

Moltiplicazione: in primavera si seminano i semi dell'anno precedente, in un miscuglio di sabbia e torba in parti uguali.

Parassiti e malattie: non teme particolari malattie, alcune varietà in natura soffrono di una malattia detta cancro del cipresso, che però solitamente non colpisce gli esemplari bonsai. Talvolta possono essere attaccadi da afidi e dalla cocciniglia.





Esposizione
Posizionare questa pianta in luogo semiombreggiato, dove riceva i raggi solari durante le ore più fresche della giornata.

 
Posizione mezz'ombra
Annaffiature
Intervenire con le annaffiature quando il terreno è asciutto; in caso di siccità prolungata annaffiare con grande frequenza, altrimenti ogni 4-5 giorni può essere sufficiente; evitare i ristagni idrici e gli eccessi di annaffiature.


Tenere Umido
concimazione
Si consiglia, per il periodo primaverile, una concimazione ricca in azoto, da ripetersi frequentemente, ogni 8-10 giorni, utilizzando un concime specifico per piante verdi, in dose dimezzata; in alternativa si può utilizzare del concime a lenta cessione, da applicare una sola volta ogni 4 mesi.


Esigenze della piante a maggio in un clima alpino.

commenti

Nome:

E-mail:

Commento:


23:07:19 -
angelo - commento su Cipresso - Cupressus
ciao oggi ho espiantato un cipresso comune di altezza 60 cm l£ho rinvasato come ho sempre fatto per i miei bonsai con 1 parte di torba 1 di sabbia e una di argilla ma le radici sono rimaste come erano come mi devo comportare con questo ha bisogno di potatura o altro? grazie