Giardini mediterranei

vedi anche: giardino

Il giardino mediterraneo

Hanno fioriture ricche, colorate e prolungate, sopportano il caldo e spesso anche la siccità dei mesi estivi, amano il sole diretto, non necessitano di molte cure: sono le piante del giardino mediterraneo; molto adatte per creare un angolo particolare nel giardino, spesso purtroppo soffrono un poco il freddo, ma nelle zone ad inverni molto rigidi possono essere coltivate in contenitore, in modo da poter essere spostate in luogo riparato nei mesi freddi.
corbezzolo


Piante caratteristiche del bacino mediterraneo

Queste piante hanno origine nei paesi che si affacciano sul mediterraneo, e si possono notare spesso nella vegetazione spontanea, come la ginestra, il cappero, il mirto; altre piante provengono da zone più lontane, ma ormai sono completamente naturalizzate, come il fico d'India, o l'agave americana, che sono elementi preponderanti del paesaggio in molte zone calde d'Italia, Spagna e Africa settentrionale.

Sono molto diffuse e sono caratterizzate da richieste colturali simili: in genere sopportano alcuni gradi al di sotto dello zero, prediligono i climi caldi e necessitano, salvo alcuni casi, di scarse o nulle annaffiature; quasi tutte amano le zone aride e soleggiate, tipiche dell'Italia meridionale e dei paesi vicini.

  • giardino mediterraneo

    giardino mediterraneo Il giardino mediterraneo viene coltivato nelle zone caratterizzate da un clima caldo e arido, tipico appunto dei paesi del bacino mediterraneo, dove le estati sono lunghe e spesso afose e dove le prec...


Piante diffuse nella zona mediterranea

Nella macchia mediterranea possiamo anche notare piante che sono ormai divenute comuni, pur provenendo da altre zone del mondo, spesso molto lontane.


Giardini mediterranei: Piante provenienti da altri continenti

Nel giardino mediterraneo da alcuni anni prendono posto anche piante che hanno in comune con quelle autoctone la predilezione per i luoghi soleggiati e per le estati calde, ma che necessitano di cure colturali leggermente diverse, provenendo dall'Australia, dalla Cina o dalla Nuova Zelanda, talvolta da zone in cui le precipitazioni sono maggiori rispetto a quelle riscontrabili alle nostre latitudini. Queste piante veogno spesso inserite in un giardino mediterraneo perchè condividono con le piante riportate prima molte caratteristiche, compresa l'abbondante fioritura estiva, la necesita di essere coperte nel periodo invernale nelle zone a clima rigido e anche la facilità di coltivazione; in ogni caso pur non essendo, soprattutto in alcuni casi, molto diffuse in coltivazione, non sono ancora completamente "integrate" nella flora mediterranea e non esistono specie autoctone o sviluppatesi spontaneamnte: le possiamo vedere soltanto nei giardini.


Guarda il Video

commenti

Nome:

E-mail:

Commento: