Acacia, Mimosa - Acacia dealbata

Generalità

Nome: Robinia pseudo-acacia

Famiglia: Papilionace

Nomi comune: cascia, spina foggia, robinia, parasol, acag.

Habitat: Dappertutto sotto i 700 metri.

Parti usate: Si utilizzano solo i fiori.

mimosa

Açaí. Il frutto della vita. Una miniera di sostanze vitali. Antiossidante, dimagrante, ringiovanente, antistress

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,42€
(Risparmi 1,48€)


Acacia, Mimosa - Acacia dealbata: Coltivazione acacia

Raccolta: maggio-giugno

Conservazione: si fanno essiccare all'ombra in strati sottili.

Proprietà: antispatico e lassativo

Uso: Interno : infuso, tintura e tintura vinosa.

  • Mimosa  La mimosa (acacia dealbata) è un albero originario della Tasmania, ma che, giunto nel nostro paese verso la metà del 1800, si è adattato benissimo al clima della Riviera Ligure e a quello delle region...
  • Mimosa Con il termine mimosa si indica comunemente un arbusto appartenente al genere delle acacie, in particolare l'acacia dealbata, i cui piccoli fiori gialli vengono usualmente donati alle donne nel giorno...
  • Mimosa  Simbolo da sempre della festa della Donna, la Mimosa è anche una delle prime piante a fiorire verso la fine del'inverno, e quindi preannuncia la primavera, con il suo colore giallo sole, che rallegra ...
  • Robinia La Robinia pseudoacacia è un albero a foglia caduca, originario dell'America settentrionale, che raggiunge i 25-30 m di altezza. Questi alberi sono molto diffusi nei boschi Europei ed Australiani, in ...

Suggestioni

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8€


Guarda il Video
  • acacia dealbata La mimosa (acacia dealbata) è un albero originario della Tasmania, ma che, giunto nel nostro paese verso la metà del 180
    visita : acacia dealbata
  • acacia pianta Le acacie sono alberi e arbusti di diversa grandezza, amati in particolare per la bellezza di una fioritura che si prolu
    visita : acacia pianta



Esposizione
Pianta che necessita di essere esposta ai raggi diretti del sole.

 
Sole pieno
Annaffiature
Durante i mesi freddi annaffiare saltuariamente, inumidendo il terreno ogni 25-30 giorni, evitando di bagnare eccessivamente il substrato.


Tenere asciutto
concimazione
Si consiglia di sospendere le concimazioni durante il periodo invernale; un eccessivo apporto di nutrienti infatti favorirebbe lo sviluppo di nuova vegetazione, troppo sensibile alle basse temperature.


Esigenze della piante a dicembre in un clima continentale.

COMMENTI SULL' ARTICOLO