Cerfoglio - Anthriscus cerefolium

Generalità

Nome: Anthriscus cerefolium L. Hoffm.

Raccolta: I semi nei mesi più caldi, le foglie e i fiori tra la tarda primavera e i primi mesi autunnali.

Proprietà: Stomatico, digestivo, aperitivo, depurativo, coleretico.

Famiglia: Ombrellifere.

Nomi comuni: Serpillo, erba stella, mescolanza.

cerfoglio

Il prato di camomilla

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,45€
(Risparmi 2,55€)


Cerfoglio - Anthriscus cerefolium: Proprietà

Habitat: Cresce nelle zone boschive.

Parti usate: Le foglie, i fiori ed i semi.

Conservazione: I semi devono essere essiccati, mentre le altre parti si utilizzano appena colte.

Uso: Succhi, decotti ed infusi sia per uso interno sia per quello esterno.

Note: L'infuso di cerfoglio è indicato per combattere la pelle grassa.

  • Cerfoglio L'Anthriscus cerefolium è una pianta erbacea annuale originaria delle regioni mediterranee dell'Europa; forma dense macchie di fusti eretti, alti 30-40 cm, con piccole foglie verdi, sottili, simili al...
  • cerfoglio Il nome botanico del cerfoglio è “Anthriscus cerefolium”, ed è una pianta che appartiene alla famiglia delle ombrellifere. La pianta assomiglia moltissimo ad una piccola felce in miniatura ed ha la ca...
  • cerfoglio Il cerfoglio è un'erba annuale aromatica il cui nome scientifico è Anthriscus Cerefolium e fa parte della famiglia delle "umbrellifere". Originaria della Russia e del Medio Oriente, è arrivata in Euro...
  • tradescantia andersoniana Fanno parte di questo genere circa sessanta specie di piante erbacee perenni, originarie dell'America centrale e meridionale; in genere hanno portamento prostrato o ricadente e si coltivano come piant...

Atlante illustrato delle piante selvatiche e degli infusi curativi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,3€
(Risparmi 2,7€)





Esposizione
Posizionare questa pianta in luogo semiombreggiato, dove possa ricevere alcune ore di luce solare diretta.

 
Posizione mezz'ombra
Annaffiature
Durante i mesi freddi annaffiare saltuariamente, inumidendo il terreno ogni 25-30 giorni, evitando di bagnare eccessivamente il substrato.


Tenere asciutto
concimazione
Si consiglia di sospendere le concimazioni durante il periodo invernale; un eccessivo apporto di nutrienti infatti favorirebbe lo sviluppo di nuova vegetazione, troppo sensibile alle basse temperature.


Esigenze della piante a dicembre in un clima continentale.

COMMENTI SULL' ARTICOLO