Coriandolo - Coriandrum sativum

Generalità

Nome: Coriandrum sativum L.

Raccolta: A luglio, perché quando sono troppo maturi i frutti cadono spontaneamente.

Proprietà: Eccitante, stimolante, digestivo, aromatizzante, aperitivo, antisettico, amaro-stomatico.

Famiglia: Ombrellifere.

Nomi comuni: Erba cimicina, calandri, pitartola.

coriandolo

Atlante illustrato delle piante medicinali e curative

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,3€
(Risparmi 2,7€)


Coriandolo - Coriandrum sativum: Proprietà

Habitat: Nei prati umidi.

Parti usate: I frutti.

Conservazione: I frutti devono essere essiccati e conservati in luoghi umidi e ventilati.

Uso: Infusi, decotti e tinture per uso interno.

Note: I semi di coriandolo sono un efficace aiuto per combattere i piedi stanchi e gonfi se utilizzati nei pediluvi.

  • coriandolo Il coriandolo è una ombrellifera, una pianta erbacea annuale, che produce grandi infiorescenze ad ombrello, che ricordano quelle dell'anice, costituite da piccoli fiori bianchi. Le foglie, molto aroma...
  • Coriandolo Il Coriandrum o Coriandolo è originario dell'area del Mediterraneo orientale; cresce in mezzo alla macchia mediterranea. Si tratta di pianta aromatica annuale, dal portamento esile ed eretto, di media...
  • coriandolo In provincia MB, dove acquistare mazzi di coriandolo fresco ???...
  • Semi di coriandolo Il coriandolo è una pianta che cresce spontaneamente in tutto il bacino del Mediterraneo e in Oriente. La sua presenza tra la vegetazione è rilevata dalla tipica infiorescenza a forma di ombrello che ...

Le opere complete e la biografia dell'inventore dei fiori di Bach

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,33€
(Risparmi 2,17€)





Esposizione
Pianta che necessita di essere esposta ai raggi diretti del sole.

 
Sole pieno
Annaffiature
Il terreno si mantiene asciutto, inumidendolo leggermente una volta al mese, o anche meno. In genere se il clima è rigido non è necessaio annaffiare durante i mesi invernali.


Tenere asciutto
concimazione
In genere l'orto non viene concimato durante i mesi invernali, se si è già proceduto ad aggiungere al terreno del concime organico durante l'autunno; altrimenti si pratica una concimazione con stallatico a dicembre o a febbraio.


Esigenze della piante a dicembre in un clima alpino.

COMMENTI SULL' ARTICOLO