Enula - Inula ensifolia

Generalità

Nome: Inula helenium L.

Raccolta: In primavera e in autunno dal terzo anno di vita della pianta.

Proprietà: Vermifugo, stomachico, diuretico, antisettico, antispasmodico, tonico.

Famiglia: Composite.

Nomi comuni: Erba dei dolori, liolà, antiveleno, viola campana, enula elenio.

enula


Enula - Inula ensifolia: Proprietà

enula Habitat: Fino a 800 metri in terreni non troppo umidi.

Parti usate: Le radici e il rizoma.

Conservazione: Una volta pulite, le radici si tagliano grossolanamente e si fanno essiccare al sole per qualche giorno, quindi si conservano in barattoli di vetro.

Uso: Impacchi contro il prurito e decotti e tinture per uso interno.

Note: Il rizoma della Enula è utilizzato per la preparazione di vini aromatici.

  • enula L’Enula, il cui nome botanico è Inula Helenium, è un’erbacea perenne che appartiene alla famiglia delle Asteracae. La pianta è di piccole dimensioni e le gemme della pianta sono poste al livello del s...
  • luppolo Nome: Humulus lupulus L. Raccolta: Alla fine dell’estate. Proprietà: Aromatico, diuretico, digestivo, sedativo, lassativo, anafrodisiaco. Famiglia: Cannabinacee.Nomi comuni: Vertis, leppele, r...
  • carciofo Nome: Cynara cardunculus var. altilis L.Raccolta: Nei mesi più freddi.Proprietà: Ipoglicemizzanti, aperitive, toniche, digestive, diuretiche.Famiglia: Composite.Nomi comuni: Caglio, ca...
  • bistorta Nome: Polygonum bistorta L. Famiglia: Pologonacee. Nomi comuni: savarin salvadi, tortorete, lazzuola, amarella, legna de bo. Habitat: predilige terreni montani molto umidi. Parti usate...





Esposizione
Pianta che necessita di essere esposta ai raggi diretti del sole.

 
Sole pieno
Annaffiature
Annaffiare ogni 15-20 giorni, quando il substrato risulta asciutto da alcuni giorni; è consigliabile evitare gli eccessi, evitando che le piante siano troppo esposte alle piogge in questo periodo dell'anno.


Tenere asciutto
concimazione
Si consiglia l'utilizzo mensile di un concime apposito per piante fiorite, ricco in potassio e fosforo; in autunno le piante devono rinforzare i fusti e l'apparato radicale; i fertilizzanti autunnali sono abbastanza poveri in azoto, per evitare che lo sviluppo tardivo di nuova vegetazione renda la pianta troppo sensibile al freddo.


Esigenze della piante a settembre in un clima continentale.

COMMENTI SULL' ARTICOLO