Finocchiella mediterranea - Seseli tortuosum

Generalità

Nome: Seseli tortuosum L,

Raccolta: I frutti in autunno, le altri parti tra giugno e agosto.

Proprietà: Carminativo, stomatico, tonico,

Famiglia: Ombrellifere.

Nomi comuni: Erba de la pittitu, spaccasassi, bacia, ritmo, erba di san Pietro, fenoiu di mare.

finocchiella mediterranea

Nandan Van. Lord Shiva's Garden. Con 15 CD Audio

Prezzo: in offerta su Amazon a: 108€


Finocchiella mediterranea - Seseli tortuosum: Proprietà

Habitat: Terreni aridi delle zone marine.

Parti usate: I fiori, i frutti e le foglie e lo stelo.

Conservazione: I frutti, una volta essiccati al sole, si conservano in vasi di vetro, mentre le altre parti devono essere utilizzate appena raccolte.

Uso: Infusi e tinture dei frutti e succo dei fiori, per uso interno.

Note: Le foglie di questa pianta perenne sono molto ricche di vitamina C e vengono utilizzate nella preparazione di salse, minestre e insalate.

  • Da millenni l'uomo ha trovato nelle piante preziosi alleati per l'igiene e la salute del suo corpo, ed anche dello spirito; già nei secoli passati i primi medici utilizzavano fiori, radici, foglie e c...
  • liquirizia Nome: Glycyrrhiza glabra L. Raccolta: Tra settembre e novembre. Proprietà: Rinfrescante, bechico, lassativo, espettorante, diuretico, antinfiammatorie. Famiglia: Papilionacee. Nomi comuni: Mau...
  • eryngium alpinum Nome: Eryngium campestre L.Raccolta: Le foglie in estate, le radici dall'autunno fino alla raccolta delle foglie.Proprietà: Sudorifero,diuretico, lassativo, aperitivo.Famiglia: Ombrellif...
  • dolcimele Nome: Lamium album L.Raccolta: Nel periodo della fioritura.Proprietà: depurativo, astringente, antiemorragica.Famiglia: Labiate.Nomi comuni: Urtia bianca, lamio, ortica morta....

La motivazione

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,7€
(Risparmi 3,3€)





Esposizione
Pianta che necessita di essere esposta ai raggi diretti del sole.

 
Sole pieno
Annaffiature
Il terreno si mantiene asciutto, inumidendolo leggermente una volta al mese, o anche meno. In genere se il clima è rigido non è necessaio annaffiare durante i mesi invernali.


Tenere asciutto
concimazione
Si consiglia di sospendere le concimazioni durante il periodo invernale; un eccessivo apporto di nutrienti infatti favorirebbe lo sviluppo di nuova vegetazione, troppo sensibile alle basse temperature.


Esigenze della piante a dicembre in un clima alpino.

COMMENTI SULL' ARTICOLO