Primula - Primula officinalis

Generalità

Nome: Primula officinalis Hill.

Raccolta: Le radici in autunno, i fiori e le foglie tra marzo e maggio.

Proprietà: Le radici: calmante, lassativo, sudorifero, espettorante e diuretico; i fiori: sedativo e sudorifero; le foglie. Emostatico.

Famiglia: Primulacee.

Nomi comuni: Orecchio d’orso giallo, primaverula, conterba siciliana, fior di ciuco.

primula


Primula - Primula officinalis: Proprietà

Habitat: Nei prati del nord-centro Italia fino ai 2000 metri di altezza.

Parti usate: Le radici, le foglie e i fiori.

Conservazione: Le foglie e le radici si devono utilizzare freschi, le radici si fanno essiccare al sole o in forno e si conservano in vasi di vetro.

Uso: Uso interno: decotto ed infuso di tutte le parti della pianta; uso esterno: decotto delle radici contro le contusioni e decotto dei fiori come antireumatico.

Note: Ricetta per la marmellata di primule: staccare 100 grammi di petali, lavati e ben asciugati. Pestarli nel mortaio fino ad ottenere un impasto omogeneo. Far sciogliere 300 gr. di zucchero a fuoco lento ed amalgamare il composto dei fiori. Scaldare per pochi istanti sul fuoco e quindi lasciare intiepidire il tutto. Ripetere più volte quest’ultima operazione mescolando con un cucchiaio di legno, fino a che il composto sarà ben omogeneo. Invasare la confettura ancora a caldo.

  • Streptocarpus E' una piccola pianta sempreverde originaria dell'Africa meridionale. E' costituita da una densa rosetta di grandi foglie verdi, tonde, sottili e rugose; in primavera e in estate dalla rosetta di fogl...
  • Primula erbacea perenne di origine asiatica. Produce una rosetta basale, costituita da grandi foglie di colore verde, tondeggianti, con margine ondulato, generalmente abbastanza rigide e compatte; sono ricope...
  • Primula  Il genere primula riunisce circa quattrocento specie di piante erbacee, perenni o annuali, diffuse in gran parte dell’emisfero settentrionale; in Europa e in Italia sono molto diffuse anche allo stato...
  • primula Della primula si ricorda che fu il fiore preferito dallo statista inglese Benjamin Disraeli, tant'è che, in occasione della sua morte, i conservatori misero all'occhiello una primulain ricordo dello...


Guarda il Video



Esposizione
Pianta che necessita di essere esposta ai raggi diretti del sole.

 
Sole pieno
Annaffiature
Annaffiare ogni 15-20 giorni, quando il substrato risulta asciutto da alcuni giorni; è consigliabile evitare gli eccessi, evitando che le piante siano troppo esposte alle piogge in questo periodo dell'anno.


Tenere asciutto
concimazione
Si consiglia l'utilizzo mensile di un concime apposito per piante fiorite, ricco in potassio e fosforo; in autunno le piante devono rinforzare i fusti e l'apparato radicale; i fertilizzanti autunnali sono abbastanza poveri in azoto, per evitare che lo sviluppo tardivo di nuova vegetazione renda la pianta troppo sensibile al freddo.


Esigenze della piante a settembre in un clima continentale.

COMMENTI SULL' ARTICOLO