Prugnolo - Prunus spinosa

Generalità

Nome: Prunus spinosa L.

Raccolta: La corteccia si stacca dai rami più giovani in autunno e nello stesso periodo si raccolgono i frutti, in primavera e all’inizio dell’inverno si raccolgono, invece, le foglie e i fiori.

Famiglia: Rosacee.

Nomi comuni: sgancio, susino selvatico, bregnette, pruno di macchia.

Habitat: Nei boschi fino ai 1500 metri.

prugnolo


Prugnolo - Prunus spinosa: Proprietà

Parti usate: I fiori, le foglie, la corteccia e i frutti.

Conservazione: La corteccia si essicca al sole, le foglie si utilizzano solo fresche, i fiori si essiccano all’ombra e si conservano in sacchetti, i frutti si raccolgono ancora acerbi e si essiccano in forno.

  • Le bacche sono l'unica nota di colore delle pallide stagioni fredde ; le piante si spogliano del loro vestito di foglie e fiori e l'unico decoro ornamentale è costituito dai loro piccoli frutti persis...
  • Da millenni l'uomo ha trovato nelle piante preziosi alleati per l'igiene e la salute del suo corpo, ed anche dello spirito; già nei secoli passati i primi medici utilizzavano fiori, radici, foglie e c...
  • liquirizia Nome: Glycyrrhiza glabra L. Raccolta: Tra settembre e novembre. Proprietà: Rinfrescante, bechico, lassativo, espettorante, diuretico, antinfiammatorie. Famiglia: Papilionacee. Nomi comuni: Mau...
  • eryngium alpinum Nome: Eryngium campestre L.Raccolta: Le foglie in estate, le radici dall'autunno fino alla raccolta delle foglie.Proprietà: Sudorifero,diuretico, lassativo, aperitivo.Famiglia: Ombrellif...





Esposizione
Pianta che necessita di essere esposta ai raggi diretti del sole.

 
Sole pieno
Annaffiature
Annaffiare saltuariamente, lasciando asciugare il terreno per alcuni giorni prima di annaffiare nuovamente; è meglio lasciare il terreno asciutto più a lungo piuttosto che bagnare eccessivamente.


Tenere asciutto
concimazione
Si consiglia l'utilizzo mensile di un concime apposito per piante fiorite, ricco in potassio e fosforo; in autunno le piante devono rinforzare i fusti e l'apparato radicale; i fertilizzanti autunnali sono abbastanza poveri in azoto, per evitare che lo sviluppo tardivo di nuova vegetazione renda la pianta troppo sensibile al freddo.


Esigenze della piante a settembre in un clima mediterraneo.

COMMENTI SULL' ARTICOLO