Cumino - Carum carvi

Generalità

Il Carum carvi, conosciuto comunemente come cumino, è una pianta erbacea annuale o biennale, originaria dei paesi che si affacciano sul mediterraneo; viene coltivata in gran parte dell’Europa e dell’Asia come pianta aromatica e medicinale.

E' una pianta che può raggiungere anche i 50/70 cm di altezza e i 30 cm di larghezza. Produce piccoli cespugli costituiti da fusti rigidi, eretti, semilegnosi, su cui crescono numerose foglioline ruvide, di forma allungata, verdi; in tarda primavera e in estate producono alcune infiorescenze a forma di ombrello, di colore bianco o rosa. In tarda estate questo tipo di pianta aromatica produce piccoli semi semilegnosi dal profumo pungente, di forma ovale, molto piccoli. Tutta la pianta è commestibile, dalle foglie alle radici, ma solitamente si utilizzano i semi, che vengono usati in erboristeria, oppure in cucina, nel pane, nei dolci e anche per produrre liquori, grazie al suo alto potere aromatico che conferisce un sapore particolare ad ogni preparazione.

Cumino

Nuts n' Cones Semi di Erbe - Carvi - 1000 Semi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,58€


Esposizione

cumino il cumino, per crescere in modo vigoroso e compatto, preferisce essere posto a dimora in posizioni soleggiate, o che consentano di ottenere un'ottima luminosità nel corso di tutta la giornata; è consigliabile mettere a dimora in una zona ben ventilata.

Le piante di questa varietà prediligono le zone a clima temperato, anche se sono piuttosto resistenti anche alle temperature invernali piuttosto rigide, senza che gli esemplari mostrino particolari problemi per il clima freddo.

  • cumino Nome: Carum carviRaccolta: Una volta estratto il bulbo dal terreno, prima di poterlo utilizzare deve essiccare alla luce solare per quasi una settimana.Proprietà: Diuretico, lassativo, ipoglic...
  • semi cumino Il cumino è una spezia molto diffusa nel mondo, anzi, in realtà con il termine cumino vengono indicate almeno due differenti spezie, una tipicamente utilizzata in Asia ed in nord Africa, derivata dai ...
  • salvia chamedrioides Il genere salvia comprende alcune centinaia di specie di piante erbacee originarie del continente Americano, dell'Europa e dell'Africa settentrionale; possono essere erbacee o veri e propri arbusti, p...
  • Issopo L'Hyssopus officinalis è un piccolo arbusto perenne originario dell'Asia e delle regioni mediterranee, è da tempo diffuso allo stato selvatico anche nell'America settentrionale. Ha fusti eretti, che r...

Nuts n' Cones Semi di Erbe Coreopsis, 600 Semi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,46€


Annaffiature

carum carvi Per quanto riguarda le forniture di acqua è bene sapere che è consigliabile annaffiare sporadicamente il Carum carvi, aumentando le annaffiature nei mesi più caldi dell’anno quando le temperature elevate asciugano rapidamente il terreno per poi sospendere la fornitura d'acqua nei mesi freddi.

Per una fioritura migliore è opportuno arricchire il terreno intorno alla pianta di Carum carvi con del concime organico maturo.


Terreno

cumino Per coltivare al meglio gli esemplari che fanno parte di questa varietà, il terreno ideale per la loro messa a dimora si presenta ricco di sostanze organiche, meglio se di natura calcarea, sciolto e con un ottimo drenaggio, dato che queste piante mal sopportano l'eccessiva umidità e, soprattutto, i ristagni d'acqua.


Moltiplicazione

La moltiplicazione delle piante di cumino avviene per seme in primavera o in autunno; le piante di questa varietà talvolta si comportano da annuale, mentre talvolta possono assumere carattere biennale, producendo fiori e semi soltanto nel secondo anno di fioritura.

La semina può essere effettuata in semenzaio all'inizio della stagione primaverile, per far in modo che le nuove piantine abbiamo il tempo di cresce e svilupparsi prima di essere messe definitivamente a dimora; oppure è possibile procedere direttamente con la semina nel terreno alla fine della primavera o in autunno. Quando le piantine sono cresciute almeno fino a 5 cm è possibile procedere con il diradamento, che consente di mantenerle alla corretta distanza così che possano svilupparsi al meglio.


Cumino - Carum carvi: Parassiti e malattie

carum carvi capita spesso che gli afidi neri ricoprano quasi completamente le infiorescenze, rendendo difficoltosa la raccolta dei semi. Per eliminare il problema è necessario evitare di utilizzare dei preparati insetticidi a base di prodotti chimici e ricorrere a prodotti naturali che non compromettano la commestibilità dei semi.





Esposizione
Posizionare questa pianta in luogo semiombreggiato, dove possa ricevere alcune ore di luce solare diretta.

 
Posizione mezz'ombra
Annaffiature
Annaffiare ogni 15-20 giorni, quando il substrato risulta asciutto da alcuni giorni; è consigliabile evitare gli eccessi, evitando che le piante siano troppo esposte alle piogge in questo periodo dell'anno.


Tenere asciutto
concimazione
In questo periodo dell'anno la concimazione ha lo scopo di preparare le piante alla stagione fredda; in genere si interviene una sola volta, utilizzando un concime a lenta cessione specifico per piante verdi, non troppo ricco in azoto.


Esigenze della piante a settembre in un clima continentale.

COMMENTI SULL' ARTICOLO