trapiantare un albero di noce

vedi anche: Alberi

Domanda : trapiantare un albero di noce

ho un albero di noce (diamtro chioma circa 10 mt) per ristrutturare un immobile sono costretto a spostarlo, sopravviverà all'espianto? grazie
Noce


Risposta : trapiantare un albero di noce

Gentile Marco,

i noci sono alberi maestosi, che possono con il tempo divenire molto grandi; il nome botanico è Juglans regia e sono originari dell’Asia, anche se la loro coltivazione in Europa risale a millenni orsono: già gli antichi rimani conoscevano i frutti del noce e li utilizzavano in cucina. Questi alberi tendono a produrre un fusto molto alto, con una ampia chioma, che tende a svilupparsi a partire dal quarto superiore del fusto; per potersi mantenere eretti gli alberi di noce producono un bell’apparto radicale fittonante; ciò significa che le loro radici si dipartono da una radice centrale robusta e vigorosa, che affonda perpendicolarmente al terreno. Il tuo albero è già ben grande, e quindi lo spostamento avrà successo solo se riesci ad estrarre dal terreno una buna quantità dell’apparato radicale. Quindi, preparati a praticare uno scavo profondo e ampio, perché se lascerai la gran parte delle radici nel terreno, il tuo albero avrà poche possibilità di sopravvivere; prima di spostarlo dalla sua sede, è opportuno anche potarlo. Le radici portano acqua e Sali minerali al fogliame: più fogliame è presente sulla pianta, e più acqua evapora dalle foglie; quindi se riesci a potare la pianta prima dell’espianto, al momento dell’impianto in un altro terreno la pianta avrà minori necessità idriche, e quindi avrà la possibilità di ricostituire le radici, prima che si sviluppino molti nuovi rami e foglie. In sostanza è quello che viene fatto dai coltivatori di piante quando espiantano gli ulivi secolari: per permettere alle piante di sopravvivere le potano, in modo che le radici debbano portare acqua ad un minore numero di foglie. Oltre a questo, prepara in anticipo la buca di impianto, dove troverà spazio il tuo noce, e spostalo subito in essa, con un buon terreno molto ben drenato. Da ultimo, ricordati che gli spostamenti di alberi ed arbusti dalla piena terra si fanno di preferenza in autunno, o a fine inverno, quando le piante non sono in pieno rigoglio vegetativo; questo perché se levi dal terreno una pianta in primavera, anche il lasciarla per una mezza giornata senz’acqua è uno stress eccessivo, che porta rapidamente alla morte.


  • Noce di cocco in vaso E' un genere che comprende alcune palme originarie delle isole dell'Oceano Pacifico, coltivata in Asia, Africa e America meridionale per i grandi frutti conosciuti come noce di cocco. E' una pianta mo...
  • Pecan Albero frutti Il noce bianco d'America o Americano è un albero di dimensioni vicine ai 25-30 metri, molto longevo, originario dell'America settentrionale; viene coltivato per i suoi frutti anche in Europa, in Austr...
  • Datura Datura e brugmansia sono due generi appartenenti alla famiglia delle solanacee, che vengono spesso confusi, in genere si tende a considerarle tutte, sia dature sia brugmansie, appartenenti al genere d...
  • noce Pianta di origini antichissime, proveniente dalle regioni dell' Asia sud-occidentale. È un albero molto vigoroso, che può raggiungere anche i 30 metri d'altezza. Ha foglie caduche, ogni foglia è compo...



Guarda il Video
  • albero noce L'albero di noce proviene dal continente asiatico e , in modo particolare, dalle pendici dell'Himalaya: si tratta di una
    visita : albero noce
  • noce albero Il noce bianco d'America o Americano è un albero di dimensioni vicine ai 25-30 metri, molto longevo, originario dell'Ame
    visita : noce albero
  • trapiantare Quando si comperano delle piante, spesso lo si fa con il chiaro intento di voler abbellire la propria casa, il proprio t
    visita : trapiantare

COMMENTI SULL' ARTICOLO