Aglio - Allium sativum

Generalità

Nome: Allium sativum

Famiglia: liliacee

Nomi comune: ai, ajo, ajun, aggiu, agliazzu, allu, hudor, scorbo.

Habitat: viene solamente coltivato

Parti usate: i bulbi

aglio


Aglio - Allium sativum: Coltivazione aglio

Raccolta: aprile maggio - luglio agosto

Conservazione: appendere i bulbi e farli essiccare i luogo areato ed asciutto

Proprietà: antisettiche, colagoghe, coleretiche, espettoranti, ipotensive, stimolanti, toniche, vermifughe.

Uso: Interno. infuso, decotto, estratto fluido, tintura . Esterno: applicare su calli e duroni proteggendo le parti circostanti.

Note: Molto usato in cucina, ottimo aromatizzante.

Vi sono molte varietà di aglio selvatico, i metodi di essiccazione sono uguali, uguali anche proprietà ed utilizzi. Attenzione al riconoscimento di queste varietà.

Proprietà: potere calorica 88 calorie ogni 100 gr

Vitamine contenute in 100gr B1=0.14mg, B2=0.02mg, C=5mg

Sali minerali Fosforo= 63 mg, Calcio = 14 mg, Ferro = 1,5 mg

  • passiflora La potatura delle piante rampicanti è strettamente correlata alla fase di crescita delle stesse e al tipo di essenza in esame.Le principali distinzioni sono: esemplari giovani che devono ancora cres...
  • allium Il genere allium conta più di mille specie, diffuse per la maggior parte nell'emisfero settentrionale; a questo genere appartengono anche aglio, cipolla, porro; esistono però varietà coltivate per le ...
  • Aglio  Il genere in cui è compreso l'aglio, la pianta aromatica molto utilizzata in cucina, comprende anche cipolle, porri, scalogni; molti non sanno che oltre a questi agli di utilizzo prevalentemente culin...
  • coltivazione aglio L'aglio è una pianta erbacea, perenne, bulbosa coltivata per i bulbi molto utilizzati in cucina e per le proprietà antisettiche e rinfrescanti. Il suo nome botanico è allium.Può essere coltivata i...


Guarda il Video



Esposizione
Pianta che necessita di essere esposta ai raggi diretti del sole.

 
Sole pieno
Annaffiature
Annaffiare saltuariamente, lasciando asciugare il terreno per alcuni giorni prima di annaffiare nuovamente; è meglio lasciare il terreno asciutto più a lungo piuttosto che bagnare eccessivamente.


Tenere asciutto
concimazione
In questo periodo dell'anno si concimano soltanto le orticole che stanno ancora fruttificando; gli appezzamenti precedentemente occupati da orticole annuali si lavoreranno a fondo, prima dell'inverno, aggiungendo al terreno del concime organico ben maturo.


Esigenze della piante a settembre in un clima mediterraneo.

COMMENTI SULL' ARTICOLO