Barbarea, Erba santa Barbara - Barbarea vulgaris

Generalità

Nome: Barbarea Vulgaris.

Famiglia: Crucifere

Nomi comune: erba di santa Barbara, gradisella, rapistogno selvaggio, rucola palustre

Habitat: cresce bene in tutte le zone con molta umidità al di sotto dei 1500 mt.

Parti usate: le foglie fresche ed i semi

barbarea

Il grande libro dei fiori di Bach. Guida completa teorica e pratica alla floriterapia di Bach

Prezzo: in offerta su Amazon a: 35,7€
(Risparmi 6,3€)


Barbarea, Erba santa Barbara - Barbarea vulgaris: Proprietà

Raccolta: durante tutto il periodo vegetativo prediligendo l'estate.

Conservazione: da utilizzarsi solamente appena colte, dato che il trattamento dell'essiccazione facilita la perdita di principi attivi.

Proprietà: antisettiche, aperitive, vulnerarie.

Uso: interno: infuso di foglie , tintura vinosa dei semi. Esterno macerato oleoso di floglie.

  • tradescantia andersoniana Fanno parte di questo genere circa sessanta specie di piante erbacee perenni, originarie dell'America centrale e meridionale; in genere hanno portamento prostrato o ricadente e si coltivano come piant...
  • Erba coltella L'erba coltella o Stratiotes aloides è una pianta acquatica perenne originaria dell'America centrale e meridionale. Questa pianta crescendo costituisce ampi cespi di foglie, con piccioli lunghi fino a...
  • taglio erba Quando l’erba del vostro giardino avrà raggiunto i 7-8 cm si procederà al primo taglio. Data la delicatezza delle giovani piante è consigliabile l’utilizzo di macchine a taglio elicoidale, oppure util...
  • carciofo Nome: Cynara cardunculus var. altilis L.Raccolta: Nei mesi più freddi.Proprietà: Ipoglicemizzanti, aperitive, toniche, digestive, diuretiche.Famiglia: Composite.Nomi comuni: Caglio, ca...

Ayrton Senna. Immagini di una vita-A life in pictures

Prezzo: in offerta su Amazon a: 34€
(Risparmi 6€)


Guarda il Video



Esposizione
Pianta che necessita di essere esposta ai raggi diretti del sole.

 
Sole pieno
Annaffiature
Il terreno si mantiene asciutto, inumidendolo leggermente una volta al mese, o anche meno. In genere se il clima è rigido non è necessaio annaffiare durante i mesi invernali.


Tenere asciutto
concimazione
In genere l'orto non viene concimato durante i mesi invernali, se si è già proceduto ad aggiungere al terreno del concime organico durante l'autunno; altrimenti si pratica una concimazione con stallatico a dicembre o a febbraio.


Esigenze della piante a dicembre in un clima alpino.

COMMENTI SULL' ARTICOLO