Barbarea, Erba santa Barbara - Barbarea vulgaris

Generalità

Nome: Barbarea Vulgaris.

Famiglia: Crucifere

Nomi comune: erba di santa Barbara, gradisella, rapistogno selvaggio, rucola palustre

Habitat: cresce bene in tutte le zone con molta umidità al di sotto dei 1500 mt.

Parti usate: le foglie fresche ed i semi

barbarea


Barbarea, Erba santa Barbara - Barbarea vulgaris: Proprietà

Raccolta: durante tutto il periodo vegetativo prediligendo l'estate.

Conservazione: da utilizzarsi solamente appena colte, dato che il trattamento dell'essiccazione facilita la perdita di principi attivi.

Proprietà: antisettiche, aperitive, vulnerarie.

Uso: interno: infuso di foglie , tintura vinosa dei semi. Esterno macerato oleoso di floglie.

  • tradescantia andersoniana Fanno parte di questo genere circa sessanta specie di piante erbacee perenni, originarie dell'America centrale e meridionale; in genere hanno portamento prostrato o ricadente e si coltivano come piant...
  • Erba coltella L'erba coltella o Stratiotes aloides è una pianta acquatica perenne originaria dell'America centrale e meridionale. Questa pianta crescendo costituisce ampi cespi di foglie, con piccioli lunghi fino a...
  • taglio erba Quando l’erba del vostro giardino avrà raggiunto i 7-8 cm si procederà al primo taglio. Data la delicatezza delle giovani piante è consigliabile l’utilizzo di macchine a taglio elicoidale, oppure util...
  • carciofo Nome: Cynara cardunculus var. altilis L.Raccolta: Nei mesi più freddi.Proprietà: Ipoglicemizzanti, aperitive, toniche, digestive, diuretiche.Famiglia: Composite.Nomi comuni: Caglio, ca...


Guarda il Video



Esposizione
Pianta che necessita di essere esposta ai raggi diretti del sole.

 
Sole pieno
Annaffiature
Evitare di annaffiare troppo spesso, generalmente le annaffiature possono essere anche sporadiche, ogni 10-15 giorni.


Tenere asciutto
concimazione
In questo periodo dell'anno si concimano soltanto le orticole che stanno ancora fruttificando; gli appezzamenti precedentemente occupati da orticole annuali si lavoreranno a fondo, prima dell'inverno, aggiungendo al terreno del concime organico ben maturo.


Esigenze della piante a settembre in un clima alpino.

COMMENTI SULL' ARTICOLO