Corniolo - Cornus mas

Generalità

Nome: Cornus mas L.

Raccolta: La corteccia e i frutti si raccolgono rispettivamente all'inizio e alla fine della primavera.

Proprietà: Astringente, febbrifugo.

Famiglia: Coriacee.

Nomi comuni: Sanguigno maschio, arvulu di corna, correggila, ghilidone, cornoler.

corniolo

Atlante illustrato delle piante medicinali e curative

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,3€
(Risparmi 2,7€)


Corniolo - Cornus mas: Proprietà

Habitat: Nelle zone pianeggianti non troppo umide.

Parti usate: I frutti e la corteccia.

Conservazione: La corteccia deve essere essiccata al sole, mentre i frutti si consumano appena colti.

Uso: Decotti, tinture vinose ed alcoliche sia per suo interno sia per quello esterno.

Note: Particolare è la preparazione della "Salsa di corniolo" che si ottiene facendo cuocere i frutti di questo arboscello nel mosto d'uva con sale e pepe. La salsa ottenuta si accompagna molto bene ai bolliti.

  • Cornus alba Questi arbusto presenta foglie caduche originario dell'Asia centro-meridionale, che raggiunge i 150-200 cm di altezza. I fusti sottili hanno portamento eretto, ramificano abbondantemente con il pass...
  • Corniolo pianta florida rubra Il Corniolo, Cornus florida è un arbusto o piccolo albero caduco originario del nord america. Ha crescita lenta e si presenta come un alberello di taglia medio-piccola, con tronco abbastanza corto e c...
  • Corniolo da fiore Appartiene alla stessa famiglia del corniolo, ma proviene dal nord America; ha portamento di un piccolo albero, o di un arbusto di medie dimensioni, anche se la crescita è molto lenta, e se coltivato ...
  • Corniolo  Con il nome corniolo si indicano alcune decine di arbusti diffusi in Europa, nel nord America e in Asia; un tempo tutte queste piante venivano identificate come diverse specie di Corniolo, maggiori ri...

I supereroi detestano i carciofi. Con occhiali 3D

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15€
(Risparmi 5€)





Esposizione
Pianta che necessita di essere esposta ai raggi diretti del sole.

 
Sole pieno
Annaffiature
Durante i mesi freddi annaffiare saltuariamente, inumidendo il terreno ogni 25-30 giorni, evitando di bagnare eccessivamente il substrato.


Tenere asciutto
concimazione
Si consiglia di sospendere le concimazioni durante il periodo invernale; un eccessivo apporto di nutrienti infatti favorirebbe lo sviluppo di nuova vegetazione, troppo sensibile alle basse temperature.


Esigenze della piante a dicembre in un clima continentale.

COMMENTI SULL' ARTICOLO