Ortica - Urtica dioica

vedi anche: Orto

Generalità

Nome: Urtica dioica L.

Raccolta: Le radici e i semi da agosto a novembre, le parti aeree da maggio a luglio e i semi

Proprietà: Ipotensivo, astringente, ipoglicemizzante, antireumatico, rimineralizzante e tonico.

Famiglia: Urticacee.

Nomi comuni: rettica, otica maschio, ozziau, urtil, ortica garganella.

ortica


Ortica - Urtica dioica: Proprietà

Habitat: Cresce spontaneamente in ogni condizione climatica e su ogni terreno.

Parti usate: Le radici, il fusto, le foglie e i fiori.

Conservazione: Le radici si essiccano al sole, mentre le parti aeree della pianta, una volta raccolte a mazzi si lasciano in luoghi secchi e ombrosi e quindi si raccolgono in sacchetti di tela.

Uso: Uso interno: decotti delle radici e delle parti aeree; uso esterno: infusi, decotti, e tintura delle radici, applicazione delle foglie macerate per combattere le punture delle vespe.

Note: L’ortica contiene numerosi principi utili alla salute e alla bellezza: è un’ottimo rimedio contro l’artrosi e i reumatismi, contro il mal di denti, contro la forfora, contro piedi stanchi e caviglie gonfie.

  • Lamium Al genere Lamium appartengono alcune specie di piante biennali o perenni, diffuse in natura anche nei luoghi incolti in Europa e Asia; in giardino se ne coltivano poche specie, ma qualche decina di va...
  • ortica L’ortica è una piante perenne – cresce infatti in tutte le stagioni – la cui altezza varia dai cinquanta ai centocinquanta centimetri. Si trova in tutto il mondo, prevalentemente in terreni umidi, e a...
  • Infuso di ortica A differenza di ciò che possiamo pensare, la pianta di ortica gode di un'altissima considerazione nel campo della fitoterapia, e in particolare l'infuso che si ricava dalle sue foglie secche ha notevo...
  • decotto ortica L'ortica (Urtica urens e dioica) è una pianta perenne appartenente alla famiglia delle Urticacee. Cresce in tutte le parti del mondo, ma in particolar modo nei luoghi più umidi e non lontani dalle zon...


Guarda il Video



Esposizione
Posizionare questa pianta in luogo semiombreggiato, dove possa ricevere alcune ore di luce solare diretta.

 
Posizione mezz'ombra
Annaffiature
Evitare di annaffiare troppo spesso, generalmente le annaffiature possono essere anche sporadiche, ogni 10-15 giorni.


Tenere asciutto
concimazione
In questo periodo dell'anno la concimazione ha lo scopo di preparare le piante alla stagione fredda; in genere si interviene una sola volta, utilizzando un concime a lenta cessione specifico per piante verdi, non troppo ricco in azoto.


Esigenze della piante a settembre in un clima alpino.

COMMENTI SULL' ARTICOLO