Portulaca, Fior di vetro - Portulaca oleracea

Generalità

Nome: Portulaca oleracea L.

Raccolta: Da aprile a settembre.

Proprietà: Vermifugo, depurativo, rinfrescante e diuretico.

Famiglia: Portulacacee.

Nomi comuni: Procaccia, andraca, porcellana, sportellaccio.

Habitat: Cresce fino agli 800 metri, specialmente nelle vicinanze di muri e ruderi.

portulaca


Portulaca, Fior di vetro - Portulaca oleracea: Proprietà

Parti usate: Le parti aeree della pianta.

Conservazione: Si consuma solo fresca.

Uso: Uso interno: succhi ed infusi; uso esterno: succhi ed infusi per combattere le infiammazioni della pelle e delle gengive.

Note: Le foglie della portulaca possono essere utilizzate come surrogati degli spinaci. In alcune zone vengono conservate sotto aceto

  • Portulaca Pianta succulenta annuale originaria dell'America meridionale, diffusa allo stato selvatico anche in alcune zone dell'America settentrionale e dell'Australia. Ha fusti rossastri, carnosi, molto ramifi...
  • portulaca Ho un balcone molto assolato e ho messo delle cassette con portulaca, che però scendono e sono un po' piatte. In ogni cassetta ho lasciato spazio per un'altra pianta, ovviamente che cresca in alto ma ...
  • portulaca Gentile esperto di giardinaggio,per un'attività che svolgerò il 18 febbraio vorrei regalare ai partecipanti un sacchetto di semi da piantare e veder fiorire senza troppe cure. Cosa mi consigliate? I...
  • Foglie di crassula buongiorno, ho acquistato da poco questo bonsai ma da qualche giorno ha fatto una strana muffetta sul terreno e perde qualche foglia, lo tengo in casa sul tavolo di fronte alla porta finestra in sala,...


  • fiore di vetro Al genere Impatiens appartengono circa cinquecento specie di piante annuali e perenni, originarie dell'Africa e dell'Asi
    visita : fiore di vetro



Esposizione
Pianta che necessita di essere esposta ai raggi diretti del sole.

 
Sole pieno
Annaffiature
Evitare di annaffiare troppo spesso, generalmente le annaffiature possono essere anche sporadiche, ogni 10-15 giorni.


Tenere asciutto
concimazione
Si consiglia l'utilizzo mensile di un concime apposito per piante fiorite, ricco in potassio e fosforo; in autunno le piante devono rinforzare i fusti e l'apparato radicale; i fertilizzanti autunnali sono abbastanza poveri in azoto, per evitare che lo sviluppo tardivo di nuova vegetazione renda la pianta troppo sensibile al freddo.


Esigenze della piante a settembre in un clima alpino.

COMMENTI SULL' ARTICOLO