Tiglio - Tilia sp

Generalità

Nome: Tilia sp.pl.

Raccolta: Tra maggio e luglio.

Proprietà: Fiori: sedativo, bechico, antispasmodico; la corteccia: ipotensivo, antispastico.

Famiglia: Tiliacee

Nomi comuni: Ricco di inverno, tajer mestegon, urmo tiglia, tia.

Habitat: Nei boschi fino ai 2000 metri.

tilia cordata

Coriandoli nel deserto

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,5€
(Risparmi 1,5€)


Tiglio - Tilia sp: Proprietà

Conservazione: I fiori si raccolgono al mattino prima che fioriscano si fanno essiccare all'ombra e quindi si conservano in vasi di vetro, la corteccia si carbonizza o si conserva in recipienti chiusi.

Uso: Uso interno: infuso e tintura dei fiori; uso esterno: infuso e decotto dei fiori, per la preparazione di lavaggi lenitivi della pelle e della gola.

Note: I fiori del tiglio si utilizzano in cucina non solo per la preparazione di tisane, ma anche per aromatizzare il miele e i liquori.

  • fiori Sparmannia Il tiglio africano è un piccolo cespuglio proveniente dall'Africa meridionale, coltivato per le foglie decorative e per la fioritura appariscente. Presenta grandi foglie verde brillante, cuoriformi, r...
  • Callistemon I Callistemon sono piante molto diffuse nei giardini, anche se la loro origine è abbastanza esotica; queste piante infatti provengono dalla lontana Australia, da zone in cui il clima non è poi tanto d...
  • Brachychiton Il Brachychiton è un genere che comprende 20-30 specie di arbusti o alberi originari dell'Australia, che in condizioni ottimali possono raggiungere i 20-30 metri d'altezza, anche se solitamente si man...
  • Tiglio Il tiglio è un albero dalle innumerevoli qualità: ha un portamento maestoso, bel fogliame e a la sua fioritura, emana un profumo dolce e intenso. Viene utilizzato abitualmente per abbellire i viali, m...

Come nascono le medicine. La scienza imperfetta dei farmaci. Dal giardino dei semplici al progetto razionale dei farmaci. Con e-book

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,48€
(Risparmi 2,02€)


Guarda il Video



Esposizione
Pianta che necessita di essere esposta direttamente ai raggi del sole.

 
Sole pieno
Annaffiature
Evitare di annaffiare eccessivamente; in genere è sufficiente fornire acqua ogni 15-20 giorni, o anche meno; più il clima è freddo e meno la pianta necessita di annaffiature; si consiglia di sospendere le annaffiature durante i periodi con temperature molto rigide.


Tenere asciutto
concimazione
Si consiglia di sospendere le concimazioni durante il periodo invernale; un eccessivo apporto di nutrienti infatti favorirebbe lo sviluppo di nuova vegetazione, troppo sensibile alle basse temperature.


Esigenze della piante a dicembre in un clima mediterraneo.

COMMENTI SULL' ARTICOLO