Timo - Thymus vulgaris

Generalità

Il timo è una piccola perenne tappezzante, diffusa in tutta l'area mediterranea; come pianta medicinale viene utilizzato di preferenza il thymus vulgaris, anche se i principi attivi in esso contenuti sono presenti anche in gran parte delle altre specie e varietà. Viene utilizzato in erboristeria ed anche come pianta aromatica.

Raggiunge al massimo i 15-25 cm di altezza, e produce fusti sottili, semilegnosi, striscianti, che portano piccole foglie tondeggianti, intensamente aromatiche. In tarda primavera ed in estate produce una ricca fioritura di colore bianco o rosato, molto decorativa.

timo


Timo - Thymus vulgaris: Il timo in erboristeria

In erboristeria si utilizzano le foglie giovani e i fiori, le prime si raccolgono in estate, mentre i fiori si raccolgono per tutto l'arco della primavera. Queste parti della pianta contengono il timolo, un principio attivo fortemente disinfettante e antinfiammatorio.

Si utilizza l'olio essenziale, per preparare compresse, sciroppi e collutori, o il fogliame, per decotti ed infusi.

Questi preparati vengono consigliati soprattutto per lenire la tosse, il mal di gola la bronchite.

L'estratto di timo viene utilizzato anche come detergente disinfettante.

  • Timo Oltre ad essere una aromatica molto conosciuta, utilizzata e coltivata, il vulgaris viene cresciuto in giardino anche come pianta ornamentale; produce piccoli cuscini tondeggianti, con fusti eretti, d...
  • Pinus pinaster Con iltermine Pinus pinaster ci si riferisce alla famiglia di pinacee sempreverdi originarie del Mediterraneo e delle zone atlantiche di Portogallo e Francia, hanno crescita abbastanza rapida e raggiu...
  • Pleiospilos bolusii Le radici del nome Pleiospilos derivano dal greco Pleios = molte, Pilos = chiazze, piante dalle molte chiazze. Di questa pianta, originaria del Sub Africa, si conoscono 38 specie ed appartiene alle pi...
  • pino marittimo Salve mi trovo nella punta più a sud d'italia,e più precisamente a Portopalo di capo passero--vicino Pachino---,nella provincia di Siracusa, ho diversi terreni dedicati a giardino, in uno dei quali ho...





Esposizione
Pianta che necessita di essere esposta ai raggi diretti del sole.

 
Sole pieno
Annaffiature
Annaffiare saltuariamente, lasciando asciugare il terreno per alcuni giorni prima di annaffiare nuovamente; è meglio lasciare il terreno asciutto più a lungo piuttosto che bagnare eccessivamente.


Tenere asciutto
concimazione
In questo periodo dell'anno si concimano soltanto le orticole che stanno ancora fruttificando; gli appezzamenti precedentemente occupati da orticole annuali si lavoreranno a fondo, prima dell'inverno, aggiungendo al terreno del concime organico ben maturo.


Esigenze della piante a settembre in un clima mediterraneo.

COMMENTI SULL' ARTICOLO