Melo - Malus



In questa pagina parleremo di :mela

Generalità

Pianta d'origini antichissime proveniente dalle regioni transcaucasiche, diffusa in moltissime parti del mondo. La sottospecie più conosciuta è il malus communis pumila, da cui si sono ottenute gran parte delle varietà di mele presenti sul nostro mercato. Altre specie sono utilizzate per la produzione di piantine da portainnesto. La coltivazione del melo è molto diffusa anche in Italia, infatti, prediligendo i climi umidi e freddi, la maggior concentrazione dei frutteti da produzione si trova in tutto l'arco alpino. Il melo può raggiungere gli 8-10 metri d'altezza, ha foglie di color verde scuro di forma ovale con il margine seghettato, i fiori sono composti da cinque petali di color bianco rosato. Produce frutti di forma tondeggiante le cui dimensioni e colore variano secondo le numerosissime varietà attualmente coltivate. Negli ultimi anni c'è stata una tendenza a suggerire vecchie varietà di melo ormai abbandonate, le quali hanno ottime caratteristiche organolettiche e soprattutto una grandissima resistenza alle più diffuse malattie. Le mele, oltre che per il consumo fresco, sono utilizzate dall'industria per la produzione di marmellate, succhi, gelatine e per l'essiccazione.

Portainnesti

melo a spalliera

Sono numerosissimi i portainnesti utilizzati per il melo, i più diffusi sono il franco, il dolcino, il paradiso, e i vari portainnesti clonali. L'innesto sul franco dà un grande sviluppo, rendendo la pianta molto longeva ed esaltando le caratteristiche dei frutti, entra però in produzione molto tardi. Il dolcino e il paradiso sono utilizzati per ottenere forme molto ridotte con il vantaggio di avere abbondanti e precoci produzioni, infatti, con questi portainnesti si possono raccogliere le mele già dal primo anno dopo l'impianto. Gli altri portainnesti ottenuti da cloni di dolcino e paradiso, sono classificati in base alla vigoria che danno alle piante innestate su di loro, sono utilizzati esclusivamente per i frutteti da produzione e la loro scelta varia in conformità del tipo di varietà, dal tipo di terreno e dal clima della zona su cui si deve realizzare il frutteto.

Concimazione

melo ad alberello

Come per molte altre piante, anche per il melo è consigliata la concimazione, fatta possibilmente ogni anno, con letame ben maturo o altri concimi d'origine organica, integrandoli con concimi chimici complessi a base di azoto, fosforo, potassio e microelementi, usando percentuali più alte di azoto e fosforo in primavera, per favorire lo sviluppo della pianta sia nella parte aerea sia in quella radicale, con percentuali più alte degli altri elementi durante l'estate fino a settembre, per favorire la messa a frutto, ricordando che il potassio ha una spiccata influenza sulla colorazione dei frutti.

Parassiti e malattie

melo a vaso nano

I parassiti animali che attaccano il melo sono: gli afidi, che si annidano sui germogli e sulle foglie accartocciandole; le cocciniglie che possono danneggiare i rami, le foglie e i frutti indebolendo sensibilmente la pianta; la tignola che è una larva che si nutre dei germogli e delle foglie ed infine la carpocapsa, una larva che si nutre dei frutti danneggiandoli irrimediabilmente. Per quanto riguarda le malattie di origine fungina più note, segnaliamo l'oidio che è una muffa bianca che si manifesta sulle foglie e sui germogli e la ticchiolatura che colpisce foglie e frutti con macchie brune necrotiche.

Forme di allevamento

A) ad alberello:

ormare un melo ad alberello è necessario piantare un pollone, il quale si dovrà subito tagliare ad un'altezza che può variare dai 120 ai 170 cm dal suolo. Da qui, nel corso del primo anno, saranno emessi altri rami. All'inizio del secondo anno si dovrà conservare almeno tre di questi rami accorciandoli a venti cm che, nel corso della stagione vegetativa, emetteranno a loro volta altri rami. All'inizio del terzo si dovranno tagliare anche quest'ultimi a venti cm, così facendo sarà data una solida struttura portante per la chioma. Per questo tipo di forma è consigliato che il portainnesto il franco, oppure un clonale di elevata vigoria.

b) a vaso nano:

E' una delle forme più adatte per i piccoli giardini e per la facilità di realizzazione, si dovrà perciò piantare un pollone di un anno e tagliarlo subito a 40 cm dal suolo, il quale durante il primo anno vegetativo produrrà altri rami. L'anno successivo si conserveranno almeno tre rami vigorosi, che verranno anch'essi tagliati a 20 cm dal punto di partenza, dai quali si otterranno, nel corso del secondo anno, sei rami disposti in maniera circolare attorno al fusto. Questi rami, una volta spuntati nell'estremità, produrranno la chioma definitiva. Per questa forma è consigliato che il portainnesto sia un clonale di bassa vigoria.

Melo - Malus : C) a palmetta o spalliera

Questo tipo di forma è molto utile nel caso in cui si vogliano guarnire dei muri o delle recinzioni. In questo caso si dovrà piantare un pollone di un anno, tagliato a 50 cm da terra e l'anno successivo conservare almeno quattro rami, disponendoli su due piani e ancorati ad un sostegno, che può essere un filo di ferro sostenuto da due paletti ai lati della pianta oppure ad un traliccio. Per questo tipo di forma è consigliato utilizzare meli innestati su portainnesti clonali di media vigoria


Guarda il Video







Esposizione
Pianta che necessita di essere esposta ai raggi diretti del sole.

 
Sole pieno
Annaffiature
Durante i mesi freddi annaffiare saltuariamente, inumidendo il terreno ogni 25-30 giorni, evitando di bagnare eccessivamente il substrato.


Tenere asciutto
concimazione
In genere in autunno si arricchisce il terreno con concime organico; se non l'abbiamo fatto pratichiamo una concimazione di questo tipo a fine inverno, in gennaio o febbraio.


Esigenze della piante a dicembre in un clima continentale.

  1. Commenti
  2. Invia ad amico

commenti

17.44.59 -
nadia - commento su Melo - Malus
ciao,diversi anni fa ho fatto crescere da un seme di una mele comperata a un super mercato una pianta di melo che ormai ha circa cinque anni. Non ha pero mai fatto frutti né fiori e mi chiedo se la ragione non è da imputare al fatto che il seme di partenza era sterile. e se fosse così con un innesto da un albero che produce regolarmente mele potrei risolvere la cosa? grazie
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
12.31.38 -
emi - commento su Melo - Malus
Sono stata a Bressanone in questi giorni ho visto i frutteti di mele gli alberi sono molto più piccoli dei miei e la distanza fra loro e molto minore. Sono allineati come i vigneti e sono pieni di frutta. Dove si possono comperare nel Veneto. Datemi anche qualche consiglio su come potarli. Grazie
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
15.12.49 -
- commento su Melo - Malus
Buon giorno , potreste indicarmi quali prodotti utilizzare per il baco nel frutto (mela), ed in genere per avere delle mele sane. Lo stesso vale per le prugne. vi ringrazio. cordiali saluti. vi ringrazio.
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
15:52:22 -
Lucia Fiorito - commento su Melo - Malus
Da un seme poggiato nel terreno di un vaso circa 5 mesi fa, è nato un melo che adesso è alto circa 40 cm. Adesso non so cosa fare. Ho notato che l'apice è un poco rinsecchito. Devo tagliare l'apice, devo metterlo in un vaso più grande o ambedue le cose? Poichè ho la possibilità di trapiantarlo in un giardino sull'Appennino (a 850 m.), come e quando fare questa operazione? Grazie.
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
16:15:19 -
- commento su Melo - Malus
fcvfchvvvhvhvjcvfcxfdchvvfvghvygvggbghvvggjgtfsxkhyrtcdzsxhcfhsdxccdrghjjxcjfurhgvjkdrhguieghuiatehgbuirthgiurthrhijhritjhhjsjhtrjhtrojhirtjhrtijhrtjhrtròasnbfdsmvndmvbhvbndjkbhbnfòdaehgjaehkjdfhghtbndfhguefnbauhgergbnhfjbnjbhnbteibuiieuwir
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
21.11.08 -
Paoloharley - commento su Melo - Malus
Ho piantato nel mio giardino una decina di anni fà, e forse più, un melo (non ricordo la qualità);ma, a tutt'oggi, non ho visto ancora un solo frutto, nonostante l'albero cresca bene. Che consiglio mi potete dare per poter arrivare a vedere ancha una sola mela? Grazie
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
17.17.32 -
stefano - commento su Melo - Malus
melo 2 anni 7-8 €
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
10.43.37 -
diego - commento su Melo - Malus
ho piantato delle piante di melo a febbraio e ora mi ritrovo con qualche foglia gialla ai bordi pensavo fosse il problema che avevano un pò di sete e li ho irrigati ma continuano ad avere le foglie gialle nei bordi cosa devo fare?
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
12.18.19 -
Elena - commento su Melo - Malus
Ho avuto dei semi di melo 'selvatico', o melgio di frutti raccolti nei boschi di montagna che non si sa se selvatici davvero o semplicemente abbandonati. Le mele sono piccole, rosse striate di giallo, poco succose ma dolci e non farinose. Vorrei sapere se posso trarre delle piante da questi semi, anche non fruttifere, e come dovrei pre-trattare il seme per farlo germinare. Grazie
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
22.37.24 -
giusy - commento su Melo - Malus
salve avrei bisogno di un chiarimento in merito a dei meli che ho piantato ad aprile,queste hanno 3 anni circa e dopo la prima fioritura con la produzione del frutto, questi hanno di nuovo sviluppato dei fiori, mi domando quali siano le cause? tengo a precisare che i trattamenti che faccio sono biologici e nel frutteto ho alveari. spero che mi possiate dare indicazioni in merito distinti saluti giusy
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
18:10:01 -
- commento su Melo - Malus
g
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
13:39:51 -
irini - commento su Melo - Malus
e vero!gli semi contegono arsenico
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
22:38:01 -
- commento su Melo - Malus
vado trovando varieta di mele resistenti
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
17.05.14 -
daniele - commento su Melo - Malus
salve, io ho innestato un'albero di melo, è 3 anni che fiorisce,ma dopo la fioritura lo stelo con subito dopo il fiore cade diventando giallo e poi secco. aiutatemi non riesco a risolvere il problema. grazie.
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
18.41.46 -
NICOLA - commento su Melo - Malus
se il melo fiorisce ma non risesce a fruttificare può essere dovuto anche al fatto che non ci sono più api ad impollinare i fiori. Oggi la gran parte delle piante in commercio sono autoimpollinanti o comunque i pollini viaggiano o viaggiavana. Nel mio frutteto, dove ho tantissime piante, negli ultimi anni ho avuto il problema dell'impollinazione scarsa a causa della mancaza di api e di conseguenza una scarzità di fruttificazione.
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
20.14.59 -
sara - commento su Melo - Malus
quanto costa indicativamente una pianta di melo??
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
14.13.13 -
giuseppe - commento su Melo - Malus
(organofosforici)p.a.clorpirifosmetile la difesa è basata sull'impiego di trappole sessuali e decidere quando trattare... in genere in genere si tratta dopo l'allegagione o prima della raccolta... bianchi giuseppe dall'istituto agrario di priverno
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
9.20.51 -
Ivo Marcuzzi - commento su Melo - Malus
Nel mio giardinoho tre meli (FUGI) quest'anno nonostante abbiano una bel sviluppo fogliare non hanno fiorito e non hanno fatto frutti, inoltre ci sono tante foglie con macchie marrone (diametro di 1-2 cm)seccume, che si sta allargando. Mi puoi dare qualche indicazione. Lo stesso fenomeno l'ho avuto anche con gli albicocchi, invece i ciliegi hanno sviluppato parecchi frutti e una bella vegetazione
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
15.45.06 -
Davide - commento su Melo - Malus
Si puo usare il metodo della tale sul melo?
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
22.56.10 -
Antonella - commento su Melo - Malus
L'albero di mele stark che ho nel giardino ogni anno viene infestato da parassiti vari e mio marito non vuole assolutamente utilizzare prodotti chimici. E' possibile risolvere il problema in modo naturale?
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
21.17.38 -
toni - commento su Melo - Malus
tailu sot!
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

nome:

email:

commento :

Invia articolo ad un amico










Articoli Correlati



Melograno
Melograno - Punica granatum
Il Melograno è una delle piante da frutto coltivata da più tempo nell'area mediterranea; ha origini asiatiche, ma già svariati secoli orsono se ne diffuse la coltivazione nelle aree più calde ed aride ...
Vai alla pagina Melograno - Punica granatum
Melo fiori
Melo da fiore - Malus
al genere malus appartengono 30-35 specie di piccoli alberi, o grandi arbusti, a foglia caduca, originari dell’emisfero nord, in Europa, Sia e nord America. Si tratta di piccoli alberi, che a maturità ...
Vai alla pagina Melo da fiore - Malus
fiore di melone
Coltivazione Melone - Cucumis melo
Pianta annuale con fusto erbaceo flessibile, strisciante o rampicante, sarmentoso con ramificazioni laterali. ...
Vai alla pagina Coltivazione Melone - Cucumis melo
melone
Melone - Cucumis melo
I meloni appartengono alla famiglia delle cucurbitacee, sembra che provengano dall'Africa o dall'Asia, anche se il luogo di origine è di difficile identificazione poichè si coltivavano in tutta l'area ...
Vai alla pagina Melone - Cucumis melo
Giardinaggio su Facebook Giardinaggio su Yuotube Forum Giardinaggio Registrazione a Giardinaggio.itForum Giardinaggio
Pagine più visitate di questa settimana
litchisLici, Dattero cinese - Litchi chinensis Albero sempreverde, di media grandezza, originario continua...
arancioarancio L’arancio, citrus x sinensis, è un agrume ibrido, continua...
fiori di nespolaLe Nespole Vengono comunemente chiamate nespole i frutti di d continua...
lamponeLampone - Rubus idaeus Arbusto sarmentoso perenne originario dell'Europa continua...
frutti esoticiFrutti esotici Ormai sono diventati una presenza sempre più costa continua...





Altre piante simili


Linguaggio dei fiori

Linguaggio dei fiori
Conoscere il significato ed il linguaggio dei fiori è di fondamentale importanza per non fare brutte...

... vai alla pagina Linguaggio dei fiori

Poesie

Poesie
Per i nostri lettori amanti della letteratura, giardinaggio.it offre con questa sezione una splendid...

... vai alla pagina Poesie




  • Ogni fiore porta con sé un messaggio, codificato da secoli dall'uomo e giunto ai nostri giorni ancora intatto ed immutato. Scopri il significato dei fiori e comunica con essi le tue emozioni!
  • Entra nella sezione dedicata ad orto e frutta, dove troverai tutte le piante da orto e le piante da frutto con ampie descrizioni e consigli per la loro coltivazione.
  • Esistono piante dai poteri curativi, utilizzate anche in farmacia per le loro straordinarie proprietà. Scoprile e impara a coltivarle grazie a questa rubrica.
  • Scopri la rubrica di giardinaggio.it dedicata alle piante ed ai fiori da giardino. Moltissime schede su altrettante specie ti sveleranno tutti i segreti del giardinaggio.