Ginepro - Juniperus communis

Generalità

grande arbusto o piccolo albero sempreverde, diffuso in tutte le zone temperate dell’Emisfero settentrionale; si tratta di una essenza molto longeva, che può raggiungere gli 8-10 metri di altezza; esistono varietà nane, diffuse in particolar modo nelle zone di alta montagna.

Il fogliame è aghiforme, appuntito, di colore verde glauco, attraversato nella parte superiore da una striatura chiara, molto aromatico. Si tratta di piante dioiche, gli esemplari maschili in primavera producono piccoli fiori poco appariscenti, di colore bianco giallastro; mentre gli esemplari femminili producono fiori verdastri, seguiti in estate dai frutti, piccole bacche carnose, chiamate coccole, di colore verde, che divengono nere a maturità, contenenti 2-3 semi fertili. Le bacche di ginepro vengono utilizzate in cucina e l’olio essenziale in esse contenuto in erboristeria ed in farmacologia. I ginepri sono molto diffusi in coltivazione, sia le varietà a portamento eretto o piramidale, sia le varietà nane o prostrate.

Ginepro

Vivai Le Georgiche JUNIPERUS COMMUNIS REPANDA (GINEPRO)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,2€


Esposizione

juniperus communis gold cone I juniperus communis amano posizioni ben soleggiate, ma si possono sviluppare armonicamente anche in luogo parzialmente ombreggiato. Non temono il freddo e possono sopportare anche gelate molto intense e prolungate. Si tratta di piante ed arbusti molto rustici, che difficilmente vengono rovinati da condizioni climatiche avverse. Nei climi molto freddi possono avere uno sviluppo più ridotto. Non hanno problemi nemmeno in presenza di forte vento.

  • Ginepro strisciante Il Juniperus horizontalis o ginepro strisciante è un arbusto tappezzante, di piccole dimensioni, sempreverde, originario dell'America settentrionale. Ha portamento arcuato, ricadente, e forma ampie ma...
  • ginepro Nome: Juniperus communis L.Raccolta: Le foglie tutto l'anno ad eccezione dei mesi più freddi, i frutti in autunno.Proprietà: Aperitivo, diuretici, antireumatici, depurativo, balsamico.Fami...
  • ginepro Il Juniperus communis è una specie rappresentata da arbusti dal portamento maestoso o da alberi di piccole e medie dimensioni che si sviluppano prevalentemente in altezza.In ogni caso il ginepro, no...
  • ginepro salve a tutti! a che distanza devo mettere a dimora del ginepro fenicio e del ginepro coccolone e secondo quale schema per ottenere una siepe schermante ma dall'aspetto naturale? tipo cespuglioso? gra...

Vivai Le Georgiche JUNIPERUS COMMUNIS OBLONGA PENDULA (GINEPRO)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,3€


Annaffiature

ginepro Le giovani piante di ginepro da poco messe a dimora possono necessitare di annaffiature durante periodi particolarmente siccitosi; gli esemplari di juniperus communis già a dimora da tempo sopportano senza problemi la siccità ed in genere si accontentano delle piogge.

Solo in caso di temperature particolarmente elevate e lunghi periodi di siccità è bene fornire dell'acqua, avendo cura di controllare che il terreno sia ben asciutto tra un'annaffiatura e l'altra.

In primavera si può spargere ai piedi della pianta del concime granulare a lenta cessione o dello stallatico ben maturo.


Terreno

ginepro Le piante di juniperus communis si adattano a qualsiasi terreno, purché sia ben drenato; si sviluppano anche in terreni sassosi o argillosi, adattandosi senza problemi anche nei terreni più poveri. Possono essere coltivati anche in contenitore. Non hanno problemi a crescere anche in luoghi piuttosto aridi e secchi, mentre potrebbero presentare qualche problematica se il terreno fosse troppo umido e presentasse ristagni d'acqua pericolosi.


Moltiplicazione

La moltiplicazione delle piante di ginepro può avvenire per seme, in primavera, oppure per talea in estate avanzata; è consigliabile riporre le giovani piante in serra fredda durante la prima stagione invernale per consentire loro di crescere e svilupparsi al meglio, prima della messa a dimora definitiva.


Ginepro - Juniperus communis: Parassiti e malattie

ginepro Le piante di juniperus communis sono degli arbusti rustici e resistenti, poco soggetti all'attacco di parassiti e malattie. Il ginepro, però, teme la cocciniglia, che spesso si annida nella parte inferiore delle foglie. I ristagni idrici, invece, possono risultare molto pericolosi perchè causano dei marciumi radicali che compromettono la salute della pianta. E' bene intervenire prontamente con cl'utilizzo di prodotti specifici in caso di cocciniglia e con un intervento sul terreno affinchè risulti maggiormente drenato, in caso di marciumi radicali.


Guarda il Video
  • juniperus communis Il Juniperus communis è una specie rappresentata da arbusti dal portamento maestoso o da alberi di piccole e medie dimen
    visita : juniperus communis
  • ginepro pianta Il Juniperus horizontalis o ginepro strisciante è un arbusto tappezzante, di piccole dimensioni, sempreverde, originario
    visita : ginepro pianta



Esposizione
Pianta che necessita di essere esposta ai raggi diretti del sole.

 
Sole pieno
Annaffiature
Annaffiare ogni 15-20 giorni, quando il substrato risulta asciutto da alcuni giorni; è consigliabile evitare gli eccessi, evitando che le piante siano troppo esposte alle piogge in questo periodo dell'anno.


Tenere asciutto
concimazione
In questo periodo dell'anno la concimazione ha lo scopo di preparare le piante alla stagione fredda; in genere si interviene una sola volta, utilizzando un concime a lenta cessione specifico per piante verdi, non troppo ricco in azoto.


Esigenze della piante a settembre in un clima continentale.

COMMENTI SULL' ARTICOLO