Melograno perde i fiori e non fa frutti

Domanda : Melograno perde i fiori e non fa frutti

Pianta di melograno bella rigogliosa con fiori belli, ma quando incomincia a formarsi il frutto cade. Non un melograno ne perde tanti al giorno anche se le foglie e i fiori sono belli con tanti stami.

Grazie

Melograno da fiore


Risposta : Melograno perde i fiori e non fa frutti

Gentile Gerry,

i melograni sono alberi di origine asiatica, sono da secoli coltivati in tutta l’area mediterranea e in vivaio ne puoi trovare di differenti varietà: esistono melograni da fiore, con fiori grandi e molto colorati, e melograni da frutto, con fiori meno appariscenti; tra questi, alcuni sono originati da seme, e in genere producono melograni piccoli e molto aspri; altri invece sono innestati, e producono melograni di pezzatura maggiore, che a maturazione presentano un sapore decisamente più gradevole. Tutti questi in genere producono frutti, anche se può capitare che i melograni da fiore non vengano impollinati, e quindi non riescano a produrre frutti., o ne producano decisamente in numero modesto, e dalle caratteristiche decisamente scarse (ovvero piccoli, duri e poco succosi). Anche i melograni originati da seme spesso producono pochi frutti, anche se in generale il problema con questi melograni sta più spesso nel sapore dei frutti, e non nella quantità.

Se il tuo melograno è da frutto, potrebbe però non produrre frutti a causa di problematiche legate alla coltivazione: queste piante sono ben acclimatate nelle zone mediterranee, e quindi necessitano di molta luce solare diretta, estati calde, e un terreno molto ben drenato, che non trattenga l’acqua. I melograni infatti non amano in alcun modo terreni ricchi di acqua, spesso umido o bagnati; anche gli esemplari giovani non necessitano di annaffiature regolari, ma solo di leggere annaffiature nei periodi più siccitosi dell’anno. Il problema dell’acqua eccessiva può provocare anche la caduta prematura dei frutti, soprattutto se gli eccessi si verificano proprio nel periodo di allegagione degli stessi.

Oltre, a non amare molto l’acqua, i melograni non amano tanto neppure i fertilizzanti, e quindi in genere si tende a fornire una singola dose di fertilizzante a fine inverno.

Per farti un esempio, se posizioni un melograno nel bordo misto, in una aiola vicina al tappeto erboso, che viene irrigato quotidianamente con l’impianto di irrigazione, è probabile che tale melograno perda tuti i frutti, a causa delle eccessive annaffiature che derivano dalla vicinanza col prato irrigato regolarmente e fertilizzato regolarmente con concimi ricchi di azoto.

  • Melograno Il Melograno è una delle piante da frutto coltivata da più tempo nell'area mediterranea; ha origini asiatiche, ma già svariati secoli orsono se ne diffuse la coltivazione nelle aree più calde ed aride...
  • fiori melograno Il melograno è una pianta antichissima che proviene dalle regioni del sud-ovest asiatico, è diffusa e coltivata sia in Italia che in Spagna, nelle zone dove il clima è più caldo. È di crescita piuttos...
  • melograno Linneo, botanico e naturalista, lo aveva chiamato Punica granatum, pensando fosse di origineafricana; pare che i romani avessero scoperto il melograno a Cartagine e non avevano esitato adefinirlo ...
  • bonsai melograno piccolo albero originario dell'Asia e del Mediterraneo, con piccole foglie verde chiaro, corteccia grigio-marrone e tronco contorto; i fiori sono arancioni e spiccano sul fogliame; frutti tondi, gandi...




COMMENTI SULL' ARTICOLO