vite senza uva

Domanda : vite senza uva

buonasera,possiedo una vite di uva da tavola innestata di 5 anni il secondo anno ha fatto dei bei grappoli di uva ora questo è il terzo anno che fa solo foglie verdi senza uva potreste consigliarmi qualche intervento sulla mia vite per farla ritornare a fare qualche grappolo di uva?grazie
uva


Risposta : vite senza uva

Gentile Massimo,

in genere le cause che portano la vite a non fruttificare sono solo due: o il terreno è eccessivamente acido o povero di Sali minerali, e non viene lavorato da lungo tempo; oppure la potatura è stata effettuata in modo errato, e quindi ha asportato le gemme a fiore.

Le viti sono piante rampicanti molto vigorose, che necessitano di un terreno ricco e profondo, molto ben lavorato; per questo motivo, ogni anno, in autunno e a fine inverno, è necessario asportare le piante infestanti, spargere dello stallatico attorno al fusto, e lavorare bene il terreno, con una zappa, in modo da alleggerire il terreno, e da arricchirlo con lo stallatico.

La rimozione delle piante infestanti va fatta periodicamente fino a fine stagione vegetativa; lasciando le infestanti indisturbate, vanno a “rubare” alla vite acqua e Sali minerali, e la pianta tende a svilupparsi in modo non sufficiente da poter fiorire e fruttificare.

Le piante di vite producono frutti prevalentemente sui tralci prodotti l’anno precedente, ma anche sui tralci nuovi, sui germogli di quest’anno. Quando s pota una vite si accorcia dapprima il fusto principale, lasciando solo 4-5 gemme su questo ramo; quindi si levano i polloni basali; in seguito si vanno ad accorciare i tralci laterali, lasciandoli però con almeno qualche gemma. Una potatura effettuata in modo affrettato o superficiale, o anche eccessivo, può asportare la maggior parte dei tralci che portano gemme da fiore, e quindi porta ad una produzione scarsa, o anche nulla in casi estremi.

Un’altra fondamentale necessità delle piante di vite è una buona insolazione; forse negli ultimi anni si sono sviluppati attorno alla pianta altri arbusti che l’hanno completamente o parzialmente ombreggiata, e quindi la pianta stenta a fiorire. Un altro problema può essere l’acqua, che se è decisamente poca nel periodo di fioritura, causa la caduta dei futuri grappoli, e quindi una totale assenza di frutti.


  • Cisso  Genere a cui appartengono alcune decine di specie di piante rampicanti, originarie dell'Australia, e delle zone tropicali dell'Asia; a questo genere appartenevano anche alcune specie succulente, caudi...
  • Cissus Anche detti viti australiane, in effetti i cissus appartengono alla stessa famiglia della vite; il più coltivato in appartamento, cissus antartica, proviene appunto dall'Australia, le altre specie son...
  • Agnocasto Piccolo albero o grande arbusto a foglie caduche, originario dell’Europa e dell’Asia; gli esemplari adulti possono raggiungere i 3-4 metri di altezza, ma è possibile contenerne la crescita con interve...
  • Vite canadese Ampelopsis brevipedunculata è una famiglia composta da circa cinquanta arbusti decidui rampicanti originari dell'America settentrinale e dell'Asia. La vite canadese ha grandi foglie tri-penta lobate, ...



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO