Cocciniglia



In questa pagina parleremo di :cocciniglia

Generalità

Le cocciniglie sono dei rincoti, come gli afidi; questi insetti perforano la lamina fogliare o dei fusti giovani e si nutrono della linfa in essi contentuta, ricca di zuccheri. I parassiti denominati volgarmente come cocciniglia sono molti, alcune decine, di dimensioni varie, dai pochi millimetri, al mezzo centimetro o più. In genere colonizzano in gran numero le parti giovani delle piante, i germogli e le foglie; esistono anche specie che infestano le radici, causando grave danno alle piante. Gli esempalri di sesso maschile sono provvisti di ali, mentre le femmine ne sono prive, talvolta dopo aver deposto le uova perdono anche le zampe, divenendo in pratica contenitori di protezione per la nuova generazione. Le cocciniglie sono facilmente riconoscibili dagli altri insetti perchè tendono a ricoprirsi di sostanze cerose di protezione, costituendo un cappuccio a forma di piccolo scudo, rigido o gommoso a seconda delle specie. Tra le cocciniglie più diffuse ricordiamo Iceria, Saissetia (con scudetto esterno rigido, spesso di colore scuro), Ceroplastes (con forme adulte ricoperte da uno scudetto ceroso), Chloropulvinaria (o cocciniglia fioccosa), Pseudococcus e planococcus (cocciniglia farinosa).

Le cocciniglie si diffondono sulle conifere, sulle succulente in genere, su molte piante ornamentali, sulla vite e sugli agrumi; si sviluppano al meglio nelle fessure, negli anfratti e nei luoghi della chioma poco esposti alla luce, prediligono le piante che ricevono regolarmente concimi ad alto tenore di azoto, in luoghi con scarsa umidità e con scarsa ventilazione. Anche questi rincoti spesso vengono spostati sulle piante dalle formiche, che si nutrono di melata, talvolta la presenza di formiche sulle nostre piante può essere un campanello di allarme, che ci svela la presenza di parassiti in zone a noi non visibili.

Se l'infestazione è di lieve entità è possibile debellare questo parassita asportandolo manualmente, avendo cura di disinfettare i fori lasciati dagli insetti con un batuffolo di cotone imbevuto di alcool. Se l'infestazione dovesse essere massiccia è bene intervenire utilizzando dell'olio bianco, magari attivato con un piretroide o con malathion, per un'azione più efficace. Per un risultato ottimale è consigliabile trattare le piante con anticoccidici all'inizio della primavera oppure in autunno-inverno, in modo da riuscire a distruggere la gran parte delle uova, evitando di danneggiare gli insetti utili, poco presenti in questi periodi dell'anno.

Le cocciniglie radicali di solito si debellano utilizzando insetticidi da contatto, evitando l'olio bianco, che potrebbe danneggiare le radici stesse.

La lotta biologica alla cocciniglia si pratica utilizzando popolazioni di Cryptolaemus montrouzieri, un coccinellide che si nutre di cocciniglie; alcune piccole vespe perforano gli scudetti per deporvi le uova, le larve si nutriranno delle piccole cocciniglie.

Infestazioni massicce di cocciniglia possono produrre abbondante melata, che favorisce lo sviluppo di fumaggini.

Questi insetti hanno avuto, ad hanno ancora, una grande importanza commerciale, in quanto dal corpo delle femmine si estrae un colorante alimentare, il rosso carminio; di solito gli "allevamenti" di cociniglia si sviluppano su grandi opuntie.

Olio bianco contro la cocciniglia

cocciniglia lanosa

Uno dei rimedi più utilizzati contro la coccingilia è l'olio bianco, una sostanza oleosa da irrorare sulle piante che crea una patina sulle foglie che soffoca e elimina tutte le cocciniglie presenti sulla pianta. L'olio bianco non è altro che un olio minerale che crea una patina sulle foglie e quindi agisce per soffocamento sui parassiti ma proprio per questo bisogna stare molto attenti quando la si utilizza. Bisogna porre particolare attenzione nei confronti della pianta in quanto l'olio bianco non è assolutamente un prodotto da dare quando le temperature sono alte in estate. L'olio infatti creando una patina sulle foglie diminuisce la loro traspirazione fogliare e di conseguenza aumenta la possibilità che le foglie "bolliscano" ovvero si cuociano per il caldo eccessivo che non è bilanciato da un'adeguata traspirazione fogliare. L'olio bianco è un prodotto da dare nei mesi primaverili ed autunnali anche se al giorno d'oggi si trovano nei vivai e nei garden center anche dei prodotti adatti ai mesi più caldi dell'anno che quindi possono essere somministrati anche in estate.

Cocciniglia

Le cocciniglie fanno parte di una superfamglia di insetti homopteri della sottofamiglia Sternorrhyncha comprendente circa 8500 specie diffuse in tutto il mondo. Si nutrono di una grande varietà di piante e quindi, la maggior parte di loro, sono considerate dannose per le coltivazioni.

Caratteristiche cocciniglia

Caratteristiche cocciniglia

Possiamo dire che sono tutte parassiti vegetali e sono caratterizzate da un forte dismorfismo sessuale. Il maschio adulto è dotato di ali, ma le uniche atte al volo sono quelle anteriori. Non è di per sé dannoso perché non possiede apparato boccale. Vive circa due giorni, il tempo necessario a riprodursi.

La femmina invece assomiglia ad una scaglia coperta di cera. In molte specie addirittura spariscono le zampe e l’animale risulta completamente fissato alla pianta senza la possibilità di muoversi.

Nelle zone miti la loro dimensione massima è di qualche millimetro. Nelle aree tropicali vi sono però specie che raggiungono anche quasi i 4 cm di lunghezza.

Riproduzione e ciclo di vita cocciniglia

cocciniglia

La riproduzione differisce molto da specie a specie. Quasi tutte sono ovipare, ma alcune sono ovovivipare o anche vivipare. In alcune tipologie è anche possibile l’ermafrodismo o anche la partenogenesi.

Gli stadi di sviluppo principali sono tre:

- L’uovo

- Larva femmina mobile (con tre o quattro stadi larvali). Le larve assomigliano molto agli individui adulti,ma più piccoli; larva maschio (che passa attraverso cinque stadi).

- Adulto. Le femmine, di solito fissate al vegetale ed immobili, depongono moltississime piccole uova sotto o dietro di loro, circondate da cera bianca.

Il numero delle generazioni è molto variabile e dipende strettamente dalla specie e dal clima.

Diffusione della coccinglia

Gli individui che si spostano per la fecondazione sono i maschi, mentre le femmine, allo stadio adulto, sono fissate ai vegetali.

La mobilità e la diffusione avviene allo stadio larvale. Possono spostarsi autonomamente o farsi trasportare dal vento o da altri insetti, ad esempio le formiche (che traggono beneficio dal loro “allevamento” perché golose di melata).

Meccanismi di difesa e di adattamento della cocciniglia

Le strategie messe in campo sono numerosissime. Si va dalla simbiosi con le formiche, che le difendono e le trasportano, alla produzione di “scudetti” e coperture cerose per ingannare in predatori e evitare la disidratazione.

Danni alle piante della cocciniglia

cocciniglia lanosa

Si tratta di parassiti che raramente uccidono I loro ospiti, ma spesso sono causa di un forte indebolimento. Le piante risultano debilitate producendo poco e avendo un aspetto poco gradevole.

Si tratta però di insetti che per loro natura necessitano di un grande apporto proteico che trovano nella linfa e sono obbligati a succhiarne in grandi quantità. Di conseguenza dovranno smaltire un surplus di acqua e zuccheri. Ciò è la causa della produzione della melata che viene riversata sulla pianta e può attirare altri insetti e causare l’insorgenza di problemi fungini (fumaggine).

Tipologie

In generale si possono trovare tre grandi tipi di cocciniglie, suddivise a seconda del loro rivestimento esterno.

- Quelle con corpo molle che si proteggono con dei filamenti cerosi (cocciniglia cotonosa o farinosa)

- Quelle con corpo indurito perché impregnate da una cera.

- Quelle con corpo morbido protetto da uno scudetto ceroso (cocciniglia a scudetto).

Cocciniglia : Trattamenti

Gli scudetti e le fibre cerose le rendono meno vulnerabili agli insetticidi da contatto e ingestione. Questo perché le soluzioni acquose tendono a scivolare via, specie se non vengono addizionate con prodotti emollienti come saponi (utili anche per la rimozione della melata).

Classicamente per la lotta a questi insetti si ricorre alla prevenzione durante l’inverno con la distribuzione di olio minerale. Questo aderisce agli animali e alle uova soffocandoli.

Durante la stagione vegetativa, invece, si può ricorrere ad oli estivi specifici addizionati con insetticidi. I migliori sono i fosforganici o quelli con azione sistemica. Questi ultimi entrano a far parte della composizione della linfa, avvelenando i parassiti dall’interno.

I sistemici possono essere miscelati agli oli (esistono però anche formulazioni pronte). Se la pianta da trattare però è in vaso si può prendere in seria considerazione l’opportunità di irrorare la chioma con l’olio e di distribuire invece l’insetticida con l’acqua di irrigazione. In questa maniera il trattamento sarà più efficace ed esteso a tutta la pianta. Infatti questi prodotti si distribuiscono nella pianta in maniera acropeta, cioè dal basso verso l’alto. Con la sola vaporizzazione, quindi, può capitare che le parti basse non vengano trattate. Se il pesticida viene invece dato tramite irrigazione si è sicuri che il principio attivo raggiunga tutte le singole parti e la cura risulterà più completa.

In caso di piccolo infestazioni si possono bagnare i singoli individui tramite un cotton fioc imbevuto di alcool e poi rimuoverli. Le coccinelle sono i loro più importanti nemici naturali, ma una difesa basata su queste, specie in piccoli contesti, è difficilmente attuabile.


Guarda il Video







  1. Commenti
  2. Invia ad amico

commenti

19.43.07 -
Gabriele - commento su Cocciniglia
al lago di garda ho circa una decina di metri di sciepe in alloro le cui foglie sono infestate dalla cocciniglia sono due anni che ci provo con olio bianco e insetticida prescritto non risolvo nulla le piante sono piene sia dei maschi che delle femmine che ora hanno cominciato ha depositare le uova ....... cosa posso fare ????? AIUTOOOOO!!!!!!
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
18.48.40 -
francesca - commento su Cocciniglia
come posso curare le mie cicas dalle cocciniglie?e da altri parssiti che rendono appiccicoso il mio balcone???
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
18:01:01 -
antonio - commento su Cocciniglia
salve a tutti, al mio limone sulle foglie piu in alto si stanno formando delle venature grigiastre potreste dirmi di che si tratta e come rimediare, premetto che usavo un concime di una marca (gesal) successivamente l'ho cambiato ma entrambi erano per limoni grazie a tutti
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
23.13.21 -
roberto - commento su Cocciniglia
salve, ho i miei gilsomini pieni di cocciniglia bianca, è da duemesi che non riesco a distrugere.vorrei sapere delle marche dei prodotti con cui vi siete trovati bene,grazie.
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
15:10:26 -
girolamo - commento su Cocciniglia
dove posso trovare Cryptolaemus montrouzier per combattere le cocciniglie?
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
21.02.07 -
Vincenzo - commento su Cocciniglia
Con malathion non ci saranno buoni risultati!
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
11.05.06 -
piripipettenusa - commento su Cocciniglia
suca
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
9.16.15 -
marcello - commento su Cocciniglia
Ho un'azienda con una ringhiera su cui sto provando a fare arrampicare del gelsomino. Le piante stanno crescendo ma ho trovato alcuni rami tutti ricoperti di un qualcosa che definirei tra il legnoso e gommoso.La cosa starna e che non vedo insetti. quacuno ha esperienza in materia?
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
18.19.49 -
renato - commento su Cocciniglia
la mia carmona a le foglie appicicose cosa puo essere ringrazio Renato Buriasco
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
19.57.01 -
giacomo - commento su Cocciniglia
salve, posseggo un geranio che purtroppo e' infestato dalla cocciniglia. ho provato a spruzzargli su un veleno 'puzzolentissimo'che si diluisce in acqua, ma i risultati sono stati scarsi! come posso fare? grazie mille. saluti e complimenti!
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
16.42.40 -
filomena_marigo - commento su Cocciniglia
il mio gelsomino è infestato dalla cocciniglia che non riesco a sradicarla, posso tagliarlo alla base?
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
16.43.23 -
oooo - commento su Cocciniglia
io possiedo un ficus benjamin come faccio a capire se è infestato dalla COCCINIGLIA?
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
20:07:59 -
Giorgia - commento su Cocciniglia
sono anni che combatto la cocciniglia sulle mie piante di Monstera. Qualunque rimedio adotti, torna regolarmente. specialmente quando dall'esterno all'inizio del freddo le porto in casa. Cosa devo fare?
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
20.37.38 -
- commento su Cocciniglia
le foglie dell'arancio sono chiuse a forma di cono riccie mentre le foglie quelle nuove sono normali, come mai?
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
15.13.53 -
lolli - commento su Cocciniglia
Assieme all'olio bianco posso mescolare altri insetticidi e inalare piante e frutteti?
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
18.00.30 -
angelo - commento su Cocciniglia
i caki ricoperti da fummagine si pssono mangiare dopo averli lavati con acqua grazie
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
17.07.55 -
Giampaolo - commento su Cocciniglia
Molto chiaro, ben esposto con notizie di facile comprensione. Bravi
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
15.53.27 -
Ennio - commento su Cocciniglia
Moolto posotivo Semplice e chiaro!! Magari fossero cosi' i ns. politici
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
21:04:28 -
francesco - commento su Cocciniglia
salve!io posseggo da tre anni una bouganville rampicante che purtroppoda da circa un mese è piena di una specie di "schiumetta" bianca che dalla consistenza sembra cotone , ma la cosa preoccupante è la caduta continua di foglie e il rinsecchimento dei germogli
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
12.44.37 -
- commento su Cocciniglia
scusate, non ho firmato. Maurizio
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
12.42.43 -
- commento su Cocciniglia
Il "capnodium " è il fungo responsabile della fumaggine e si forma sulla melata prodotta da cocciniglia e afidi in particolare. Eliminando la cocciniglia si elimina anche la produzione di fumaggine, però per intervenire con gli oli paraffinici e bene attendere luglio, mese in cui la maggior parte delle cocciniglie si riproducono; infatti in questo periodo si riproduce e andando a colpire le "neanidi" ( neonati) si ottengono i migliori risultati e non si spreca prodotto,denaro e tempo, dato che l'olio agisce occludendo le tracheidi dell'insetto che gli permettono di respirare.Questa operazione ovviamente ha una percentuale di successo altissima se effettuata tra la 2a e la 3a settimana di luglio. ( 2 interventi a distanza di 15 giorni). Operare in altri periodi fa perdere solo tempo. Nel frattempo (in attesa dell'estate)si può effettuare un lavaggio della pianta con dell'acqua saponata per eliminare la sgradita fumaggine.
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
9.37.27 -
luigi - commento su Cocciniglia
gli alberi d'arancio sono pieni di fumaggine.il tecnico dice che è cocciniglia. E' vero?.Quali rimedi?luigi
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
10.33.27 -
Milla - commento su Cocciniglia
Contro cocciniglia provate usare acqua e sapone x piatti,deluendo 1 lt.di acqua con 2c.ni nel spruzzatore e agitando pima di spruzare direttamente sulla tutta la pianta.Auguri a tutti ;)))
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
17.56.41 -
renato - commento su Cocciniglia
salve possiedo alcune piante di pesco nel mio giardino, vorrei sapere quale e' il trattamento da fare subito grazie
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
4:46:50 PM -
oooo - commento su Cocciniglia
io possiedo un ficus benjamin come faccio a capire se è infestato dalla COCCINIGLIA?
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
4:46:17 PM -
oooo - commento su Cocciniglia
io possiedo un ficus benjamin come faccio ha capire se è infestato dalla COCCINIGLIA?
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
14:56:54 -
- commento su Cocciniglia
salve la risposta al commento numero uno deve essere una ggommosi perchè è una sostanza gommosa ed è da considerarsi come una reazione ,di tipo protettivo della pianta
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
10:21:04 AM -
mauro - commento su Cocciniglia
Salve, gli agrumi del mio cortile sono infestati dalla cocciniglia (Pseudococcus citris), ho provato a debellarlo con dell'olio bianco ma con scarsi risultati, come posso fare ?? grazie
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
11.46.03 -
nunzio allocco - commento su Cocciniglia
anche le mie arance si spaccano e cadono a terra!come fare?
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
18.10.16 -
claudio zanini - commento su Cocciniglia
ho un kako pieno di cociniglia (sono dei picolissimi insetti bianchi che volano,se agito i rami )l'ho tratto con olio bianco ma come niente.Cosa posso fare? grazie.
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
12.28.08 -
Luciano - commento su Cocciniglia
Salve e complimenti per il sito, molto chiaro. Il caso che vorrei trattare riguarda una pianta di rosmarino affetta da cocciniglia. Posso utilizzare acqua saponata o olio bianco? Se sì, devo adottare precauzioni per l'utilizzo del rosmarino in cucina? Grazie mille
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
0.32.38 -
paola - commento su Cocciniglia
provate a togliere le cocciniglie una per una dalle foglie dell'edera e fatemi sapere se ci siete riusciti...
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
10:29:53 PM -
michela - commento su Cocciniglia
se si hanno cocciniglie su piante grasse non utilizzare olio bianco perchè abbassa le difese immunitarie della pianta.mi confermate?grazie.
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
12:29:40 -
anny - commento su Cocciniglia
Purtroppo i rimedi naturali non fanno piu'effetto come un tempo e se non usi i veleni non ci sono risultati positivi che durino nel tempo.Io per le cocciniglie ho usato un prodotto lattiginoso ma alla fine di maggio altrimenti mi si reinfestavano e debbo continuare ogni 15 gg e per la rugginosa delle piante da frutto un prodotto sempre specifico. Attenzione a non respirarlo e a passarlo se tira vento.Quando lo passate calzate guanti e mascherina e dovete spruzzarlo fino a che non sgoccioli e se la pianta posa sul muro bagnare anche quello.E' assicurato un effetto che con due passate settimanali vi lascera' tranquille per l'estate.
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
19.26.33 -
pat - commento su Cocciniglia
io la cocciniglia la tratto così: scilgo del sapone di marsiglia in acqua,poi riempio uno spruzzino e spruzzo sulle piante. se hanno foglie larghe si può passare il sapone con una spugnetta. se poi non piove dopo un paio di giorni, fate una doccia con acqua e un pò meno sapone della prima volta.
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
10.46.48 -
gigi - commento su Cocciniglia
io ho un limone pieno di pidocchietti e ho notato che trattandolo con della propoli(anibiotico delle api ecologico)spariscono in breve tempo
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
10.45.23 -
gigi - commento su Cocciniglia
io ho un limone pieno di pidocchietti e ho notato che trattandolo con della propoli(anibiotico delle api ecologico)spariscono in breve tempo
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
10.51.35 -
Rossana - commento su Cocciniglia
salve sono Rossana ho letto sul sito i vostri consigli su come combattere la "Cocciniglia",ma su un libro ho un buon metodo per combattere questa malattia sul mio limone mescolando la LETICINA DI SOIA e l'OLIO DI ARACHIDi!Un metodo sicuramente più naturale rispetto ai composti in rame..comunque la cocciniglia è scomparsa per un po,ma ora sta pian piano ritornando!Cosa posso fare?Vorrei dei prodotti più naturali,perchè credo che il rame sia un pò dannoso da respirare...Grazie.
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
13.51.08 -
luca - commento su Cocciniglia
anche le mie arance si spaccano e cadono a terra!come fare?
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
20.57.45 -
simona - commento su Cocciniglia
un ceppo del mio gelsomino da giardino x il terzo anno consecutivo e' morto.Ho notato sui rami la presenza di strani funghi bianchi , potrebbe trattarsi di cociniglia ?con cosa posso trattare le piante? grazie!
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
19.26.20 -
- commento su Cocciniglia
non lo sooooooooooooooooo
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
11.12.21 -
Lisa - commento su Cocciniglia
Io ho risolto il "problema cocciniglia" che aveva letteralmente assalito l'edera e il gelsomino con PRESIDIUM OLIO MINERALE ESTIVO ALTAMENTE RAFFINATO. Ho fatto il primo trattamento e dopo un giorno la cocciniglia iniziava a seccare.Ho reciso tutte le foglie e i rami più compromessi e a distanza di una settimana ho nuovamente somministrato il prodotto. Dopo due trattamenti sia edera che gelsomino stanno bene.Ho trovato il prodotto in un vivaio.
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
19.10.35 -
francesco - commento su Cocciniglia
ho piantato da poco circa 1600 piante di albicocche vorrei mettermi in contatto con un esperto nel settore per ricevere giusti consigli,ovviamente ricompesati grazie
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
18.04.51 -
Leo - commento su Cocciniglia
Ho due piante ifestate dalla piccola cocciniglia bianca, cosa posso fare per distruggere questi minuscoli insetti? prego velermi consigliare prodotti naturali, non chimici, Grazie a tutti
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
15.29.39 -
emanuela - commento su Cocciniglia
salve! mi hanno regalato un bellissimo bonsai ficus benjamin. Purtroppo, quasi il giorno dopo averlo portato a casa, ha iniziato a perdere le foglie. Alcune si scurivano in qualche punto e poi cadevano, altre di colore verde brillante cadevano giù senza un'apparente motivazione! :( Ho chiesto consiglio al fioraio che lo aveva venduto e mi ha detto che era troppo umido (lo avevo annaffiato una sola volta dopo una settimana, immergendolo in un contenitore di acqua e poi lasciandolo scolare senza lasciare ristagni!). Quindi, ho sospeso le annaffiature! E' ormai trascorso un mese dall'arrivo del mio "amico verde" e il risultato é il seguente: un ramo è rimasto abbastanza pieno di foglie verdi, l'altro si è completamente spogliato e le ramificazioni più giovani sono completamente secche!!! Che devo fare? Vi ringrazio per l'aiuto che potrete darmi!
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
22.16.51 -
renato - commento su Cocciniglia
ho messo a dimora le piantine di cavolo ma sono andate distrutte da una piccilissima larva che ha attaccato le radici.Come posso debellarle? Grazie 02/05/ 09
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
14:43:37 -
libera - commento su Cocciniglia
ho le rose in giardino,sono infestate dalla cocciniglia fioccosa,foglie con mal bianco come posso curarle??grazie libera
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

nome:

email:

commento :

Invia articolo ad un amico










Articoli Correlati



cocciniglia
Cocciniglia
Quando e' il periodo migliore x combattere la cocciniglia? ...
Vai alla pagina Cocciniglia
cocciniglia
Cocciniglia
Si tratta di un parassita molto diffuso, soprattutto nelle zone e nelle stagioni calde ed asciutte; prolifera particolarmente durante l'estate, e soprattutto tra le piante della serra, dove il ricirco ...
Vai alla pagina Cocciniglia
cocciniglia cotonosa
Cocciniglia
La cocciniglia è un parassita particolarmente diffuso nelle serre, nei giardini, in appartamento, attacca in particolare alcune specie di piante ornamentali, tra cui ricordiamo le succulente in genera ...
Vai alla pagina Cocciniglia
limone
Cocciniglia
Ho un limone che recentemente è stato attaccato dalla cocciniglia. Sono riuscito attraverso l'uso dell'olio bianco e di antiparassitari ad eliminare, anche meccanicamente, i parassiti. ho notato che t ...
Vai alla pagina Cocciniglia
Giardinaggio su Facebook Giardinaggio su Yuotube Forum Giardinaggio Registrazione a Giardinaggio.itForum Giardinaggio


Pagine più visitate di questa settimana
coccinigliaCocciniglia Le cocciniglie sono dei rincoti, come gli afidi; q continua...
piante malateFumaggine Con la definizione fumaggine si intende un gruppo continua...
Tripidi I tripidi sono minuscoli insetti, simili a piccoli continua...
mosca biancaAleurodide, mosca bianca Questo parassita è originario dei paesi tropicali, continua...
insettiOziorrinco L'Oziorrinco appartiene alla famiglia dei Coleotte continua...





Altre piante simili


Piante Carnivore

Piante Carnivore
Scopri tramite questa sezione il mondo curioso delle piante carnivore, piante sempre molto apprezzat...

... vai alla pagina Piante Carnivore

Tecniche di giardinaggio

Tecniche di giardinaggio
Il giardinaggio è una filosofia di vita, un modo di pensare, un hobby, ma anche un insieme di tecnic...

... vai alla pagina Tecniche di giardinaggio


Parassiti e Malattie

Parassiti e Malattie
Le piante possono essere colpite da varie avversità: sia climatiche che parassitarie. Nonostante tu...

... vai alla pagina Parassiti e Malattie


  • Gli appassionati di giardinaggio sanno che un buon giardino non si vede solo dai fiori e dalle piante. Resta aggiornato sull'arredamento per esterni con questa nostra rubrica.
  • Entra nella sezione dedicata ad orto e frutta, dove troverai tutte le piante da orto e le piante da frutto con ampie descrizioni e consigli per la loro coltivazione.
  • Scopri la rubrica di giardinaggio.it dedicata alle piante ed ai fiori da giardino. Moltissime schede su altrettante specie ti sveleranno tutti i segreti del giardinaggio.
  • L'arte dei bonsai, un connubio di abilità e pazienza che può dare enormi soddisfazioni a chi la pratica. Scoprila con la rubrica di giardinaggio.it!