Gardenie

Le Gardenie

La loro distribuzione è molto varia e si estende all'Africa meridionale, all'Europa, per andare poi in Asia dove si trovano con maggiore facilità in Cina e Giappone.

Vengono comunemente conosciute come piante ornamentali coltivabili in vaso o direttamente sulla terra ed è proprio con questo scopo che si sono diffuse largamente in Europa.

L'habitus di queste piante è prevalentemente arbustivo e le dimensioni variano dalle medie alle piccole.

In Europa sono diffuse circa 10 specie che possiedono foglie abbastanza grandi colorate di un verde molto intenso, sono lucide e molto spesse. La loro disposizione sui rami cambia da specie a specie e può essere alternata o opposta; la forma prevalente è quella lanceolata.

La caratteristica principale sono i fiori, in genere di grandi dimensioni, con una colorazione bianca o tendente al crema, e intensamente profumati. Il numero di petali di cui si compone il fiore è di minimo sei, ma nella maggior parte dei casi sono multipli di questi. Sono elementi effimeri, infatti durano circa tre giorni da quando sbocciano completamente.

Le Gardenie sono diventate ormai delle piante diffusissime nella case, sia in giardino, ma ancora di più in ambiente domestico. Il loro effetto come complemento di arredo della propria casa è molto interessante viste le chiome folte e le foglie intensamente pigmentate. Il fiore è presente solo in alcuni periodi dell'anno e da un bellissimo aspetto all'intera pianta.

fiore gardenia

CONCIME GRANULARE AZALEE, CAMELIE, GARDENIE, RODODENDRI E ORTENS

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,4€


ALCUNE SPECIE

fiore gardenia A seconda della classificazione botanica delle Gardenie si possono contare da poche decine a più di duecento specie differenti. Ne citeremo solo alcune.

La Gardenia jasminoides è una specie che fonda le sue origini in Cina e in Giappone. Il cespuglio da essa formato è molto denso e compatto grazie alle sue intricate ramificazioni. Le foglie sono coriacee, di colore verde scuro e con nervature molto marcate. Il fiore è bianco candido e sboccia tra la primavera e l'autunno se la pianta non viene disturbata da condizioni ambientali avverse.

La Gardenia thunbergia che deriva dal sud Africa, presenta un grosso fusto centrale da cui si diparte la ricca ramificazione. Le foglie sono ovali, di colore verde scuro e di ottima consistenza. Il fiore è piuttosto semplice, bianco, costituito da una corolla di 9 petali allungati.

La Gardenia brighamii originaria delle Hawaii è una specie particolare e protetta. Il fusto può raggiungere anche qualche metro di altezza ma la pianta in se non è così folta come quelle elencate sopra. Le foglie sono ovali, di colore verde scuro e coriacee. I fiori sono di piccole dimensioni, di colore bianco, e con una corolla concresciuta alla base che poi si suddivide in 6 o sette lobi.

  • Cordyline australis Al genere Cordyline australis o Cordilinea appartengono circa venti specie di arbusti o piccoli alberi sempreverdi, diffusi in Asia, in Australia ed in Sud America, oltre a numerose cultivar. Queste p...
  • piante Areca L'Areca è una palma originaria delle Filippine e della Malesia, coltivata in gran parte delle zone caldo-umide dell'Asia e dell'Africa, che in vaso raggiunge raramente i due metri. Ha tronco rigato e ...
  • Datura fiore E' un genere che comprende circa una decina di specie di piante erbacee, perenni, originarie dell'America centro settentrionale e probabilmente dell'Asia; un tempo il genere contava molte più specie, ...
  • Dizygotheca elegantissima La Dizygotheca elegantissima, spesso chiamata anche schefflera elegantissima o aralia elegantissima, è in natura un grosso arbusto, o piccolo albero, sempreverde, originario dell'Australia e delle iso...

Cassetta Gardenie Plastica Cm. 40

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,55€


COLTIVAZIONE IN APPARTAMENTO

fiore gardenia Le Gardenie possono essere coltivate tranquillamente all'interno di appartamenti purchè si presti attenzione a lle esigenze della pianta. Essa vive bene all'interno dei vasi e grazie agli spazi limitati non raggiunge grandi dimensioni. La terra di cui necessita deve avere un pH inferiore a sei, per questo viene definita acidofila, e si consiglia di creare questa caratteristiche con l'uso di torba, sabbia e appositi fertilizzanti, che forniranno alla pianta un mezzo più ricco.

Per quanto riguarda la posizione il consiglio degli esperti è quello di mettere la pianta in una stanza ben illuminata ma di non sottoporla al contatto diretto coi raggi del sole che potrebbero danneggiarla. Uno dei fattori ambientali più importanti per la Gardenia è l'umidità. Essendo essa originaria di ambienti molto umidi è necesario ricreare questa condizione anche in appartamento.

Non è necessario umidificare tutta la stanza ma si possono utilizzare delle soluzioni alternative come l'abitudine di vaporizzare dell'acqua sulle foglie quando la pianta è priva di fiori e di germogli.

Un'altra soluzione è fornita dall'uso di ghiaia posta nel sottovaso della pianta e tenuta sempre bagnata. Così, soprattutto nei periodi più caldi, la sua evaporazione favorirà l'aumento dell'umidità attorno alla pianta stessa.

L'ultima possibilità è quella di riporre in prossimità della Gardenia delle ciotole di acqua che evaporerà col tempo.

Per ciò che riguarda l'innaffiatura essa deve avvenire con l'uso di acqua tiepida e poco calcarea. Per ridurre i carbonati presenti si può far bollire con l'aggiunta di qualche goccia di aceto.

L'uso dei fertilizzanti e dei concimi è importante per consentire alla pianta di avere tutte le sostanze di cui ha bisogno direttamente disponibili nel suo terreno.

La concimazione deve essere effettuata regolarmente attraverso l'uso di un concime liquido da diluire nell'acqua ri irrigazione. Durante l'inverno si procede in questo modo una volta ogni due mesi mentre in primavera e in estate lo si fa ogni quindici giorni circa.

Queste piante fioriscono tra la primavera e l'autunno.


MALATTIE

gardenia I rischi peggiori che la pianta corre sono legati ai fattori ambientali e alle caratteristiche del terreno. Se la pianta dovesse perdere boccioli e fiori significa che è in carenza di aumidità. Per porre rimedio sarà necessario inserirla in un ambiente luminoso, innaffiarla più spesso e magari accostarla ad altre piante così da ricreare un ambiente quanto più simile al suo fisiologico.

Un altro problema è quello legato all'alto tasso di calcare contenuto nell'acqua che le si fornisce.

Questo può provocare la clorosi che si cura con periodici rinvasi e con l'uso di un fertilizzante per il terreno.



  • gardenia pianta Le gardenie sono arbusti di dimensioni piccole o medie, sempreverdi, che producono grandi fiori bianchi, o crema, intens
    visita : gardenia pianta

COMMENTI SULL' ARTICOLO