Asparago - Asparagus

Generalità

Nome: Asparagus officinalis

Famiglia: Liliacee

Nomi comune: rusco, spalice, sparag, spares, spirgene

Habitat: per lo più coltivato, ne esistono varietà spontanee che crescono nelle località marittime.

Parti usate: sia il fusto che la radice

asparago


Asparago - Asparagus: Proprietà dell'Asparago

Raccolta:

Radici: In ottobre novembre

Fasti: Aprile maggio

Conservazione:

Radici: fare essiccare al sole e conservare in sacchetti di plastica.

Fusti: Vengono consumati freschi

Proprietà:depuratieve, diuretiche.

Uso: interno. Utilizzare le radici per effetrtuare degli infusi, deocotti, sciroppi.

Note: i fusti si utilizzano spesso in cucina, in diversi piatti.

  • Asparagus densiflorus Questo genere riunisce alcune decine di specie di piante, alcune delle quali vengono utilizzate come ortaggi visto che producono un frutto commestibile, l'asparago, altre invece sono coltivate come pi...
  • Asparagi Si tratta di una tra le verdure più insolite e dal sapore molto particolare, l'abitudine al consumo degli asparagi giunge dal tempo dei romani, che ne coltivavano in grandi quantità. L'asparago è cost...
  • Asparagi salve, mi appresto a piantare degli asparagi a livello famigliare, e prima di prendere le zampe vorrei informarmi su tutti gli aspetti.. ho visto un vostro video e mi sorge una domanda:"ma le zampe va...
  • Pilea cadierei Questo genere comprende circa duecento specie di piante erbacee perenni, originarie di gran parte del globo; le specie generalmente coltivate come piante decorative sono circa dieci, provengono dall'A...


Guarda il Video



Esposizione
Posizionare questa pianta in luogo semiombreggiato, dove possa ricevere alcune ore di luce solare diretta.

 
Posizione mezz'ombra
Annaffiature
Annaffiare ogni 15-20 giorni, quando il substrato risulta asciutto da alcuni giorni; è consigliabile evitare gli eccessi, evitando che le piante siano troppo esposte alle piogge in questo periodo dell'anno.


Tenere asciutto
concimazione
In questo periodo dell'anno si concimano soltanto le orticole che stanno ancora fruttificando; gli appezzamenti precedentemente occupati da orticole annuali si lavoreranno a fondo, prima dell'inverno, aggiungendo al terreno del concime organico ben maturo.


Esigenze della piante a settembre in un clima continentale.

COMMENTI SULL' ARTICOLO