Gelso - Morus nigra

Generalità

Nome: Morus nigra L.

Raccolta: La corteccia e le foglie in primavera, i frutti dopo la maturazione.

Proprietà: Le foglie: astringenti e ipoglicemizzanti; la radice: purgativa e diuretica; la corteccia: disinfettante e cicatrizzante.

Famiglia: Moracee.

Nomi comuni: Moro, albero dalla chioma d'oro.

gelso


Gelso - Morus nigra: Proprietà

Habitat: Cresce in climi umidi e caldi.

Parti usate: Le radici, la corteccia della radice e dei rami, le foglie e i frutti (more).

Conservazione: La radice, la corteccia, e i frutti si consumano freschi, mentre le foglie si essiccano al sole e si conservano in vasi di vetro.

Uso: Infusi delle foglie, decotti delle radici e sciroppo dei frutti per uso interno; impacchi delle foglie bollite contro le irritazioni della pelle, succo dei frutti per sciacqui e gargarismi.

Note: Le more di gelso consumate mature a digiuno sono lassative, mentre acerbe sono astringenti.

  • Gelsomino giallo Questa specie di gelsomino è originaria della Cina, ed è un arbusto a foglie caduche, resistente al freddo. Si presenta come un ciuffo, più o meno denso, di sottili rami verde scuro, dritti e rigidi; ...
  • Cestrum nocturnum genere che comprende alcune specie di piccoli arbusti sempreverdi, talvolta coltivati come piante vivaci o come annuali, originari dell'America centrale. I cestrum nocturnum hanno lunghi fusti eretti,...
  • Jasminum nudiflorum Siamo abituati a pensare al gelsomino come ad un rampicante con i fiori candidi, profumati; in realtà al genere jasminum appartengono decine di piante, molte delle quali producono fiori di colore gial...
  • Falso gelsomino Il falso gelsomino, botanicamente chiamato Trachelospermum jasminoides e appartenente alla famiglia delle Apocynaceae, è una pianta rampicante originaria dell’Oriente, del Medio Oriente e dell’Americ...


Guarda il Video



Esposizione
Pianta che necessita di essere esposta ai raggi diretti del sole.

 
Sole pieno
Annaffiature
Evitare di annaffiare troppo spesso, generalmente le annaffiature possono essere anche sporadiche, ogni 10-15 giorni.


Tenere asciutto
concimazione
Prepariamo le nostre piante all'arrivo dell'inverno; possiamo praticare una concimazione a base di concime organico, da interrare nei pressi della pianta, in questa maniera miglioreremo l'impasto del terreno stesso e forniremo alla pianta una fonte a lunga durata di azoto.


Esigenze della piante a settembre in un clima alpino.

COMMENTI SULL' ARTICOLO