Origanum - Origanum vulgare

Generalità

Nome: Origanum vulgare L.

Raccolta: Nei mesi più caldi.

Proprietà: Carminativo, tonico, parassitico, purgativo, bechico, eccitante, digestivo, sudorifero.

Famiglia: Labiate.

Nomi comuni: Aracheta, majaron salvadi, mazarone salvadie, pimpinella, regamo.

origanum

Le più belle fiabe delle Mille e una notte

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17€
(Risparmi 3€)


Origanum - Origanum vulgare: Proprietà

Habitat: Boschi fino ai 1800 metri.

Parti usate: I fiori e le foglie.

Conservazione: Dopo la raccolta si fanno essiccare legati in mazzi e in luoghi secchi ed asciutti e si conservano in barattoli di vetro.

Uso: Infuso e tintura dei fiori per uso interno; decotto dei fiori per gargarismi e sciacqui.

Note: I fiori possono anche essere utilizzati per tingere la lana di un colore rosso-bruno.

  • origanum vulgare Parlando di Origanum vulgare è bene sapere che si tratta di un genere costituito da circa 20 specie, alcune delle quali sono di carattere erbaceo, perenni ed aromatiche, altre sono arbusti sempreverdi...
  • maggiorana La maggiorana è una pianta erbacea, perenne, cespugliosa, originaria delle zone nord-occidentali africane e centrali asiatiche. Questa pianta appartiene alla famiglia delle Lamiaceae ed è conosciuta a...
  • Pilea cadierei Questo genere comprende circa duecento specie di piante erbacee perenni, originarie di gran parte del globo; le specie generalmente coltivate come piante decorative sono circa dieci, provengono dall'A...
  • fiore Doritis Al genere doritis appartiene solo questa specie, che però si presenta in molte varietà. Presenta pseudobulbi appiattiti, che producono alcune larghe foglie carnose; a partire dalla primavera si svilup...

In vino veritas, in scarpe Adidas, in doccia Badedas, in culo un ananas

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,05€
(Risparmi 1,95€)





Esposizione
Pianta che necessita di essere esposta ai raggi diretti del sole.

 
Sole pieno
Annaffiature
Durante i mesi freddi annaffiare saltuariamente, inumidendo il terreno ogni 25-30 giorni, evitando di bagnare eccessivamente il substrato.


Tenere asciutto
concimazione
In genere l'orto non viene concimato durante i mesi invernali, se si è già proceduto ad aggiungere al terreno del concime organico durante l'autunno; altrimenti si pratica una concimazione con stallatico a dicembre o a febbraio.


Esigenze della piante a dicembre in un clima continentale.

COMMENTI SULL' ARTICOLO