Origanum - Origanum vulgare

Generalità

Nome: Origanum vulgare L.

Raccolta: Nei mesi più caldi.

Proprietà: Carminativo, tonico, parassitico, purgativo, bechico, eccitante, digestivo, sudorifero.

Famiglia: Labiate.

Nomi comuni: Aracheta, majaron salvadi, mazarone salvadie, pimpinella, regamo.

origanum


Origanum - Origanum vulgare: Proprietà

Habitat: Boschi fino ai 1800 metri.

Parti usate: I fiori e le foglie.

Conservazione: Dopo la raccolta si fanno essiccare legati in mazzi e in luoghi secchi ed asciutti e si conservano in barattoli di vetro.

Uso: Infuso e tintura dei fiori per uso interno; decotto dei fiori per gargarismi e sciacqui.

Note: I fiori possono anche essere utilizzati per tingere la lana di un colore rosso-bruno.

  • origanum vulgare Parlando di Origanum vulgare è bene sapere che si tratta di un genere costituito da circa 20 specie, alcune delle quali sono di carattere erbaceo, perenni ed aromatiche, altre sono arbusti sempreverdi...
  • maggiorana La maggiorana è una pianta erbacea, perenne, cespugliosa, originaria delle zone nord-occidentali africane e centrali asiatiche. Questa pianta appartiene alla famiglia delle Lamiaceae ed è conosciuta a...
  • Pilea cadierei Questo genere comprende circa duecento specie di piante erbacee perenni, originarie di gran parte del globo; le specie generalmente coltivate come piante decorative sono circa dieci, provengono dall'A...
  • fiore Doritis Al genere doritis appartiene solo questa specie, che però si presenta in molte varietà. Presenta pseudobulbi appiattiti, che producono alcune larghe foglie carnose; a partire dalla primavera si svilup...





Esposizione
Pianta che necessita di essere esposta ai raggi diretti del sole.

 
Sole pieno
Annaffiature
Annaffiare ogni 15-20 giorni, quando il substrato risulta asciutto da alcuni giorni; è consigliabile evitare gli eccessi, evitando che le piante siano troppo esposte alle piogge in questo periodo dell'anno.


Tenere asciutto
concimazione
In questo periodo dell'anno si concimano soltanto le orticole che stanno ancora fruttificando; gli appezzamenti precedentemente occupati da orticole annuali si lavoreranno a fondo, prima dell'inverno, aggiungendo al terreno del concime organico ben maturo.


Esigenze della piante a settembre in un clima continentale.

COMMENTI SULL' ARTICOLO