Albicocco - Prunus armeniaca



In questa pagina parleremo di :albicacche

Generalità

Pianta d'origine cinese, alcuni sostengono possa provenire dalle zone della Persia e dell'Armenia. Albero di media grandezza, raggiunge generalmente i 5-7 m d'altezza, ha foglie cuoriformi sottili e lisce, i fiori sono di color bianco rosato.

Produce frutti di forma ovoidale con la buccia di colore che varia, secondo la varietà, dal giallo chiaro all'arancio intenso. La polpa è tenera, succosa e ha un alto contenuto di vitamina A. Le albicocche, oltre che per il consumo fresco, sono utilizzate dall'industria per la produzione di succhi, sciroppi, marmellate, mostarde ecc. Generalmente, tutte le varietà di albicocco sono autofertili, tuttavia la presenza di diverse varietà ne incrementa notevolmente la produzione di frutti. L'albicocco preferisce zone a clima temperato ma è diffuso e coltivato anche in zone più fredde; teme i forti venti e, a causa della sua precoce fioritura, anche le gelate tardive che possono recare gravi danni alla fioritura e di conseguenza anche alla produzione di frutti.

Portainnesti

cesto di albicocche

L'albicocco si può innestare su diversi tipi di piante, sono usati il franco, il susino mirabolano, il pesco e il mandorlo. Tuttavia il soggetto comunemente usato e il susino mirabolano, il quale non ha particolari esigenze di terreno, ha un'ottima affinità e un rapido sviluppo, le piante sono vigorose, longeve e fruttificano precocemente. Con l'innesto sul pesco si ottengono piante poco vigorose e longeve ma molto produttive, alcune varietà di albicocche sono di qualità migliore ed hanno una maturazione anticipata.

Concimazione

ramo di albicocco

Come per moltissime altre piante, anche per l'albicocco si consiglia di usare concimi organici come il letame o lo stallatico durante il periodo di riposo vegetativo, mentre in primavera-estate, si possono usare concimi NPK, vale a dire a base di azoto, fosforo e potassio evitando di utilizzarli durante i periodi più caldi e siccitosi.

Malattie

A pieno vento

I parassiti animali che più attaccano l'albicocco sono in particolare gli afidi, che si sviluppano sull'estremità dei germogli. Possibili sono anche attacchi di cocciniglie che, se presenti in modo massiccio, posso causare un generale indebolimento della pianta con danni anche ai frutti. Un'altro parassita che provoca danni rilevanti è la tignola che penetra nelle gemme e nei giovani germogli dissecandoli rapidamente

Patogeni di origine fungina cui l'albicocco è soggetto sono il corineo che produce delle macchie sulla foglia che necrotizzano i tessuti lasciandole bucherellate e la monilia che colpisce rami e frutti che una volta infettati marciscono.

Forme di allevamento

A pieno vento

L'albicocco si presta bene per essere formato a pieno vento (crescita naturale). È possibile formare la chioma su fusto medio a circa 120 cm, oppure ad alto fusto a circa 180-200 cm, perciò si pianterà un pollone di un anno e si dovrà subito tagliare all'altezza desiderata dopo di che, l'anno successivo, si conserveranno almeno tre rami che si dovranno accorciare a 20-25 cm dal punto di partenza, questi produrranno a loro volta altri rami che saranno anch'essi accorciati. Così facendo s'irrobustirà il tronco, i rami che cresceranno in seguito, saranno sufficienti per formare la chioma definitiva. Negli anni successivi, durante il riposo vegetativo, si faranno solo interventi di diradamento interno della chioma e l'eliminazione di rami secchi.

A vaso nano

Per formare il vaso è necessario piantare un pollone di un anno e tagliarlo a 40-50 cm dal suolo. All'inizio del secondo anno si accorceranno a 30-40 cm almeno quattro rami vigorosi tenendoli lontani dal centro, che a loro volta daranno altri rami dei quali si conserveranno solo quelli esterni. Accorciare ancora anche questi rami in modo da irrobustire ulteriormente la pianta, dopo di che la crescita sarà lasciata libera praticando solo qualche potatura di sfoltimento eliminando i rami disordinati.

Albicocco - Prunus armeniaca : A palmetta o spalliera

È probabilmente la formazione migliore da realizzare anche in giardino, si presta bene per guarnire mura e recinzioni e, considerando che l'albicocco è sensibile ai forti venti freddi invernali, è preferibile piantarlo nel lato sud per ottenere i migliori risultati. In questo caso si dovrà piantare un pollone di un anno tagliato a 50 cm da terra e l'anno successivo conservare almeno quattro rami per disporli due per lato e uno da lasciar crescere verticalmente, il tutto fissato ad un traliccio o altro sostegno. L'anno successivo si praticheranno delle potature per spuntare e irrobustire così i rami laterali mentre una potatura più energica sarà effettuata sulla freccia verticale per assicurare il ricambio con nuovi rami.


potatura albicocco
potatura albicocco
L’albicocco è un albero da frutto tipico delle zone mediterranee. Gradisce climi temperati e si caratterizza per un’abbondante produzione fruttifera, dovuta alla fertilità dei suoi rami ed alla loro v ...
visita : potatura albicocco
prunus armeniaca
prunus armeniaca
L'albicocco è una pianta originaria della Cina nord-orientale al confine con la Russia; la sua presenza data più di 4000 anni di storia. Da lì si estese lentamente verso ovest attraverso l'Asia centra ...
visita : prunus armeniaca
potare albicocco
potare albicocco
Le piante da frutto presenti in giardino sono ormai tutte piante innestate, ibride o cultivar, provengono quindi da una lunga selezione, in cui l’uomo ha operato per ottenere un albero che produca pro ...
visita : potare albicocco




Esposizione
Pianta che necessita di almeno alcune ore al giorno di irradiamento solare.

 
Sole pieno
Annaffiature
Intervenire con le annaffiature ogni 2-3 giorni, lasciando asciugare il terreno per alcuni giorni; evitare gli eccessi. In ogni caso è bene bagnare a fondo il substrato in caso di siccità prolungata.


Tenere asciutto
concimazione
Si consiglia di concimare la pianta con un concime a lenta cessione; quindi iterveniamo ogni 3-4 mesi. Possiamo utilizzare un concime universale, ma è consigliabile cercare un concime specifico per piante da frutto.


Esigenze della piante a agosto in un clima alpino.

  1. Commenti
  2. Invia ad amico

commenti

5:06:06 PM -
giuseppe - commento su Albicocco - Prunus armeniaca
fai una potatura delle branche principali inutili e capitozza a mezza altezza le altre per stimolare il vigore della pianta. Poi non fare più niente altrimenti ci sarà scarsa produzione nel 2009. Disinfetta le ferite con solfato di rame. Saluti dagli Agronomi di Torino
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
1:10:56 PM -
fabio garofolo - commento su Albicocco - Prunus armeniaca
Ho un albiccocco piuttosto grande e che è stato lasciato crescere in maniera disordinata. In che periodo potrei diradarne i rami con i monori rischi possibili per la pianta ?? Grazie
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
22.01.42 -
Antonino - commento su Albicocco - Prunus armeniaca
Due anni fà ho piantato due alberi da frutto di due anni, un giliegio, e un albicocco, gli alberi sono belli ma non hanno fatto ne fiori ne frutti, chiedo cosa devo fare il prossimo anno per farli fiorire e fare i frutti? grazie
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
12:46:41 -
MARUCCIA FERNANDO - commento su Albicocco - Prunus armeniaca
salve, ho un albicocco di circa 4 anni quest'anno alcuni rami nuovi si seccano ed esce una specie di resina cosa devo fare? sembra che sia malata e non fà molti frutti a dire il vero quasi nessuno... vorrei curarla sono affezionato grazie saluti m.
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
12.50.27 -
Roberta - commento su Albicocco - Prunus armeniaca
ciao, ho un albicocco di età indefinita,credo non più di 7/8 anni, il quale da 4 anni fa tantissimi fiori ma pochi frutti ed alcuni puntellati di macchie marroni ruvide in rilievo , sul tronco si forma resina. come posso curarlo?
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
20:35:31 -
Zulema - commento su Albicocco - Prunus armeniaca
Salve, ho tenuto i semi di una vecchia pianta di albicocco vorrei sapere il procedimento per farli germogliare e salvare un vecchio frutto che altrimenti andrebbe perso per sempre, grazie
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
21.59.24 -
roberto - commento su Albicocco - Prunus armeniaca
ho piantine selvatiche di pesco posso provare ad innestare albicocco e quando è il periodo migliore, devo guardare anhe la fase lunare per tutti i tipi di innesto?grazie
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
17.32.51 -
stefano - commento su Albicocco - Prunus armeniaca
l'albicocco fruttifica sul vecchio o sul nuovo? grazie
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
17.41.22 -
claudia - commento su Albicocco - Prunus armeniaca
Ciao e grazie per la risposta dell'altra volta.Ho un'altro problema,nell'orto ho delle bellissime piante di cavolfiore , belle prosperose e con molta vegetazione," peccato che non ci sia neache un cavolfiore". Da cosa dipende?Ormai siamo a metà novembre,c'è ancora speranza?
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
22:58:32 -
anna - commento su Albicocco - Prunus armeniaca
grazie per il consiglio che mi darete. Ho un albicocco di circa dieci anni che dopo essere stato trapiantato non ha più fruttificato; ha belle foglie e fiorisce bene ma senza causa apparente i fiori cadono tutti.
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
18:13:50 -
lori - commento su Albicocco - Prunus armeniaca
ho piantato un albicocco la primavera scorsa, quest'anno ha già dato dei frutti, il problema è che dai rami esce una resina (è una malattia? se sì come si cura?)
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
09:12:30 -
davide - commento su Albicocco - Prunus armeniaca
Buongiorno, ho un albicocco di 4/5 anni. Dopo i primi anni soddisfacenti noto che alcuni rami nuovi si seccano, le foglie nuove si afflosciano, ed esce una specie di resina dal tronco principale. Cosa posso fare? Grazie.
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
22.33.01 -
giuseppe - commento su Albicocco - Prunus armeniaca
Per prima cosa non accorciare mai i rami di un anno ossia quelli che si sono formati quest'anno, ma effettua solamente dei tagli chiamati di ritorno sui rami di 2 o più anni, poi cerca di dare unaforma regoalare alla pianta. Ti consiglio di potarlo quando è in fioritura in questo modo puoi vedere se potare più o meno a secoda se si sono verificate gelate tardive
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
21.41.36 -
claudia - commento su Albicocco - Prunus armeniaca
Ciao a tutti! Che tipo di potatura devo fare per far si che il mio albicocco faccia tanti frutti? L'età della pianta è di circa 10 anni.E' vero che bisogna potarlo poco ed in pratica accorciare solo leggermente i rami? Grazie.
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
12:40:44 PM -
edoardo - commento su Albicocco - Prunus armeniaca
dovrei potare un albicocco ed un caco ma non so qual£è il periodo giusto. prima o dopo l£inverno? quest anno ho potato prima dell£inizio della primavera, ma non so se era giusto ed ho fatto una potatura di riforma (pià che altro sull£albicocco) perchè erano praticamente abbandonati. si trovano nella zona del ternano, in umbria, dove fa piuttosto freddo e c£è una certa umidità. potete aiutarmi? grazie Edoardo
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
12:20:06 PM -
oto - commento su Albicocco - Prunus armeniaca
Scusate l£ignoranza cosa vuol dire "capitozza"?
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
21.27.15 -
Monica - commento su Albicocco - Prunus armeniaca
Salve, L'anno scorso ci hanno regalato un albicocco circa 4cm di diametro.L'anno scorso era pieno di foglie,quest'anno si è quasi spogliato completamente sembra in ritardo rispetto alle altre piante da frutto che abbiamo. cosa avra'? come posso farlo riprendere? Grazie per l'aiuto!!!
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
1:11:20 PM -
antonio cupparo - commento su Albicocco - Prunus armeniaca
Salve, Sono Antonio Cupparo e scrivo dalla Calabria,praia a mare(cs)... Vorrei sapere in che periodo si esegue l'innesto dell'albicocco... Grazie per la gentile attenzione
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
17.28.42 -
Roerto - commento su Albicocco - Prunus armeniaca
Ho dell piante di albicocca alle cinque terre vorrei sapere il mese esatto della potatura graie
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
15.29.56 -
nedo - commento su Albicocco - Prunus armeniaca
ciao vorrei sapere quanti anni di vita anno gli albicocchi i miei anno17anni il 50 per cnto mi cadono abbastanza grandi.ti saluto e ti ringrazio.
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
11.17.15 -
marco - commento su Albicocco - Prunus armeniaca
ciao mi è nato spontaneamente in giardino un albicocco, lo volevo estirpare ma mia figlia assolutamente me lo ha impedito, volevo innestare un rametto con un ciliegio. chiedo è fattibile la cosa vi è qualche precedente? che tipo di frutto eventualmente verrebbe?
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
15:33:38 -
costantino - commento su Albicocco - Prunus armeniaca
Salve. Ho una pianta di albicocco già innestata ed in vaso e vorrei piantarla in campo.Il periodo se non erro è giusto, ma volevo sapere se bisogna capitozzarla subito una volta messa a dimora o no. Grazie.
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
8.23.51 -
marco.pistonesi@tele2.it - commento su Albicocco - Prunus armeniaca
salve, ho un albicocco di circa 4 anni quest'anno alcuni rami nuovi si seccano ed esce una specie di resina cosa devo fare? sembra che sia malata e non fà molti frutti a dire il vero quasi nessuno... vorrei curarla sono affezionato grazie saluti m.
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
12.07.59 -
chiara - commento su Albicocco - Prunus armeniaca
Devo trapiantare un albicocco che prima era in vaso, nella terra e vorrei metterlo con esposizione a nord. Volevo sapere se questa pianta può soffrire l'esposizione a nord, quindi magari l'esposizione al vento oppure no. Grazie
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
22.00.21 -
daniela - commento su Albicocco - Prunus armeniaca
salve, ho un albicocco di circa 4 anni quest'anno alcuni rami nuovi si seccano ed esce una specie di resina cosa devo fare? sembra che sia malata
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
15:38:57 -
Angelo - commento su Albicocco - Prunus armeniaca
salve, ho un bellissimo albicocco, molto alto, che da 4 anni fa tantissimi fiori ma poi niente frutti. Sa dirmi il perchè?cosa devo fare?
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

nome:

email:

commento :

Invia articolo ad un amico










Articoli Correlati



pianta di albicocche
Albicocco - Prunus armeniaca
Come accade per molti altri frutti diffusi in coltivazione in Europa, anche l'albicocca si raccoglie sulle piante di una specie di prunus, chiamato Prunus armeniaca; piccolo albero, che raggiunge i 5- ...
Vai alla pagina Albicocco - Prunus armeniaca
Albicocche
albicocco
come posso fare per far crescere la piantina dell'albicocca da un nocciolo?Grazie ...
Vai alla pagina albicocco
Frutteto
Il frutteto è uno delle passioni di molti dei nostri lettori. Poter "raccoglieri i frutti" delle nostre fatiche nel far crescere e curare le piante, è senza dubbio una delle attività che può dare magg ...
Vai alla pagina Frutteto
pesche
Pesco - Prunus Persica
Pianta proveniente dalla Persia da cui ne deriva appunto il nome latino "persica", cresce spontaneamente anche in Cina. Il pesco è un albero da frutto di modeste dimensioni, infatti, allo stato natura ...
Vai alla pagina Pesco - Prunus Persica
Giardinaggio su Facebook Giardinaggio su Yuotube Forum Giardinaggio Registrazione a Giardinaggio.itForum Giardinaggio


Pagine più visitate di questa settimana
ficoFico - Ficus carica Pianta di origini antichissime, proveniente dai pa continua...
avocadoColtivazione avocado Guacamole, insalata, macedonia tropicale. L’avocad continua...
fiore melogranoMelograno - Punica granatum Il melograno è una pianta antichissima che provien continua...
ulivo in vasoUlivo in vaso L'ulivo è una pianta sempreverde tra le più longev continua...
aranciaArancio L'arancio è un ibrido diffuso in tutto il mondo in continua...





Altre piante simili


Barbecue

Barbecue
Il barbecue è un accessorio per il giardino molto comune in America che ha preso con gli anni sempre...

... vai alla pagina Barbecue

Casette Giardino

Casette Giardino
Utilissime per chi deve gestire grandi superfici come per chi vuole mantenere l'ordine nel proprio g...

... vai alla pagina Casette Giardino




  • Entra nella sezione dedicata ad orto e frutta, dove troverai tutte le piante da orto e le piante da frutto con ampie descrizioni e consigli per la loro coltivazione.
  • Il mondo esotico delle piante grasse e delle piante carnivore si svela ai nostri lettori attraverso articoli interessanti, precisi e dettagliati.
  • Gli appassionati di giardinaggio sanno che un buon giardino non si vede solo dai fiori e dalle piante. Resta aggiornato sull'arredamento per esterni con questa nostra rubrica.
  • L'arte dei bonsai, un connubio di abilità e pazienza che può dare enormi soddisfazioni a chi la pratica. Scoprila con la rubrica di giardinaggio.it!