Pero - Pyrus communis



In questa pagina parleremo di :pera

Generalità

Pianta d'origini antichissime proveniente dall' Asia, presente nel mondo in svariate specie, anche se quelle coltivate sono poco più di due o tre.

Il Pero vive bene nei climi temperati, nel nostro paese si adatta bene in qualsiasi regione, preferendo le varietà più precoci nelle zone più calde. Non ha particolari esigenze di terreno, teme in ogni caso la siccità e i terreni poco drenanti dove sono possibili ristagni d'acqua. In età adulta la pianta, se lasciata crescere in modo naturale, può raggiungere, secondo il

portainnesto usato, anche i 15 m d'altezza )

con chioma a forma conica o tondeggiante.

Le foglie sono ovali, verde brillante nella parte superiore, più chiare in quella inferiore.

I fiori sono generalmente bianchi a cinque petali.

La forma del frutto varia da tondeggiante a allungata secondo la varietà, così come il colore che va dal verde, giallo, rosso e ruggine.

Portainnesti

alberello

Il portainnesto attualmente più usato è il Cotogno.

Il Cotogno è preferito perché dà uno sviluppo ridotto alla pianta e inoltre porta la stessa ad una precoce e abbondante fruttificazione, producendo frutti di ottima qualità

Teme i terreni calcarei e siccitosi con conseguente ingiallimento delle foglie ed inoltre presenta disaffinità con alcune varietà molto conosciute come "WILLIAM " e "KAISER".

Altri portainnesti molto usati sono il "Franco" e il "Selvatico".

Le piantine di Franco sono ottenute dal seme di un pero coltivato, mentre il Selvatico è una piantina nata spontaneamente.

Entrambi questi soggetti, tra l'altro molto simili, rendono la pianta molto vigorosa, di grande sviluppo e più longeva, inoltre hanno un' apparato radicale molto solido e profondo, perciò resistono bene anche in caso di lunghi periodi siccitosi.

Non presentano disaffinità con nessuna varietà di pero ma entrano in produzione tardi,

(circa quattro -sei anni), producendo frutti di qualità leggermente inferiore in confronto a quelli ottenuti da piante innestate su Cotogno.

Concimazione

A fuso

Come per molte altre piante, anche per il pero è consigliata la concimazione, fatta possibilmente ogni anno, con letame ben maturo o altri concimi d'origine organica integrandoli con concimi chimici complessi a base di azoto, fosforo, potassio e microelementi, usando percentuali più alte di azoto e fosforo in primavera per favorire lo sviluppo della pianta sia nella parte aerea che in quella radicale e con percentuali più alte degli altri elementi durante l'estate fino a settembre per favorire la messa a frutto, ricordando che il potassio ha una spiccata influenza sulla colorazione dei frutti.

Malattie

Cordone verticale

Per quanto riguarda i parassiti animali è nota la presenza di afidi e cocciniglie, sono anche possibili attacchi di Psilla gialla (Psyilla piricola), un' insetto succhiatore che pungendo sui tessuti più giovani della pianta, con conseguente fuoriuscita di melata, favorisce lo sviluppo di funghi come la fumaggine. Altre malattie fungine che attaccano il pero sono la ticchiolatura che è molto diffusa e il mal bianco. E' importante segnalare che il pero può essere soggetto al colpo di fuoco, un malattia di origine batterica che colpisce indistintamente tutta la chioma e il tronco dissecandoli rapidamente.

Forme di allevamento

Ad alberello

Per la formazione di un pero ad alberello è necessario piantare un pollone, il quale si dovrà subito tagliare ad una altezza che può variare dai 120 ai 170 cm dal suolo. Da qui, nel corso del primo anno, verranno emessi altri rami. All'inizio del secondo anno si dovrà conservare almeno tre di questi rami accorciandoli a venti cm che, nel corso della stagione vegetativa, emetteranno a loro volta altri rami. All'inizio del terzo si dovranno tagliare anche questi ultimi a venti cm, così facendo sarà data una solida struttura portante per la chioma.

A fuso

Per la formazione di un fuso si pianterà un pollone che verrà invece tagliato ad una altezza dal suolo di circa 50 cm. Si otterranno così, nel corso del primo anno di crescita, quattro-cinque rami laterali che, all'inizio del secondo anno, (è consigliato il mese di marzo) andranno solamente spuntati dando alla pianta una forma a piramide

Pero : Cordone verticale

Per formare il cordone verticale si pianterà un pollone e lo si taglierà anche questo a 50 cm, facendo attenzione che il taglio venga praticato appena sopra una gemma, in modo da ottenere una freccia verticale. I rami che, nel corso del primo anno, cresceranno lateralmente, andranno tagliati molto corti (circa quattro-cinque cm dal fusto) e anche la parte apicale andrà spuntata ad una altezza adeguata. Questa operazione dovrà essere praticata di anno in anno accorciando sempre la nuova vegetazione in prossimità del tronco dando alla pianta una forma colonnare.


Guarda il Video







Esposizione
Pianta che necessita di essere esposta ai raggi diretti del sole.

 
Sole pieno
Annaffiature
Evitare di annaffiare troppo spesso, generalmente le annaffiature possono essere anche sporadiche, ogni 10-15 giorni.


Tenere asciutto
concimazione
Prepariamo le nostre piante all'arrivo dell'inverno; possiamo praticare una concimazione a base di concime organico, da interrare nei pressi della pianta, in questa maniera miglioreremo l'impasto del terreno stesso e forniremo alla pianta una fonte a lunga durata di azoto.


Esigenze della piante a settembre in un clima alpino.

  1. Commenti
  2. Invia ad amico

commenti

20.45.23 -
SOMMELLA ANTONIO - commento su Pero
il concime posso diluirlo e buttarcelo su?. per le malattie del pero,albicocco,ciliegio,e susine esistono prodotti unici per tutte le malattie? grazie
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
9.46.11 -
RICCARDO - commento su Pero
al mio pero ad un certo punto sono diventate le foglie tutte scure e sono cadute tutte ,non ne e' rimasta nemmeno una sopra,vorrei sapere per favore cosa e' successoe cosa devo fare,grazie riccardo
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
16.02.30 -
valentina - commento su Pero
Disperata: nel mio orto sto assistendo ad una lenta e continua morìa di peri.. uno di seguito all'altro da 2 anni a questa parte.. in realtà la prima pianta colpita fu il mandorlo più di 2 anni fa.. da allora i peri... qlcno può aiutarmi??? in un primo momento le foglie in primavera spuntano ma molto piccole e rade poi la pianta si secca completamente...
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
7.16.25 -
eugenio - commento su Pero
salve,hò 4 peri decana ed anno le foglie che cadono anno preso la corosi? cosa si può fare io o provato la fungicida (sistemico)da eugenio 23 maggio 2009
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
21.09.07 -
mario pesenti - commento su Pero
Salve ho circa una ventina di peri di varie cv, da tre anni ho piantato una willims rossa e una bianca. Fioriscono bene, ma niente frutti. Ho inoltre due abate, da quando le ho comperate circa 5 anni fa, come piante, sono rimaste molto piccole, anche se ogni anno fanno moltissimi frutti (in relazione al volume dell'albero) Come devo comportarmi ?
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
18:03:48 -
Sergio - commento su Pero
Al mio pero ad un certo punto sono diventate le foglie tutte scure e sono cadute tutte.Vorrei sapere cosa e sucesso,cosa devo fare? grazzie Sergio
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
16.01.16 -
enrica - commento su Pero
ho un problema dovrei spostare dei peri molto vecchi che fruttificano alla grande da una fascia ad un'altra come posso fare
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
16:39:44 -
mmmmm - commento su Pero
ieri ho comprato un pero nano che lo coltiverò in vaso qualcuno mi può dire come devo coltivarlo
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
10.34.59 -
Mara - commento su Pero
"Pera d'angoscia" (inteso come tipo di pera aspra e non come strumento di tortura) si dice così in italiano? Mi serve per una traduzione. Grazie
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
16.14.01 -
silvia - commento su Pero
non parlate del tronco del pero
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
1:50:07 PM -
GIANNI 57 - commento su Pero
cosa devo fare x iscrivermi al forum
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
10:11:56 -
mmmmm - commento su Pero
russolia usa un insetticida naturale se vuoi raccogliere pere biologiche. dipende dalla malattia che ha io so se ha degli insetti dagli l'insetticida non sono molto esperto in queste cose ma se sono insetti si ma se è una malattia non so. se guardi le foglie e c'è della roba bianca trattalo con un funghicida. mi puoi rispondere alla mia domanda "come devo coltivare un pero nano?????????????? ed che clima vuole????????????????? per favore è urgente
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
13:32:58 -
MIRCO - commento su Pero
salve a tutti, il mio pero Williams h a fiorito ma una volta che il fiore è caduto, non vedo nessun bulbo o smile!!! Cosa possa esser succeso ?
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
04:51:48 -
russolia - commento su Pero
cosa usare per le malattie del pero
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
18:06:22 -
cettina - commento su Pero
ho un pero in vaso che dopo la fioritura della primavera a fine agosto fiorisce e fa i nuovi frutti perchè? grazie
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

nome:

email:

commento :

Invia articolo ad un amico










Articoli Correlati



pianta da appartamento
Malattie piante appartamento
Nel periodo invernale le piante da interno e da esterno, subiscono dei cambiamenti fisiologici per adattarsi ai cambiamenti climatici. Infatti, come ben sappiamo, le piante per crescere e svilupparsi ...
Vai alla pagina Malattie piante appartamento
bouvardia
Buvardia - Bouvardia
La famiglia delle Rubiaceae comprende cinquanta specie di arbusti sempreverdi da serra. Solo una specie viene sfruttata ed esistono diversi ibridi artificiali, poiché in passato queste piante erano im ...
Vai alla pagina Buvardia - Bouvardia
Peperomia
Peperomia - Peperomia caperata
genere costituito da oltre mille specie di piante sempreverdi originarie dell'America meridionale, cespitose o rampicanti; poche specie sono originarie dell'Africa. Le foglie sono lucide, abbastanza s ...
Vai alla pagina Peperomia - Peperomia caperata
Castano
Castano - Castanospermum australe
albero sempreverde, o semisempreverde, originario dell'Australia; in natura si sviluppa oltre i dieci metri di altezza, producendo una folta chioma allargata, e grandi fiori gialli o rossi in estate. ...
Vai alla pagina Castano - Castanospermum australe
Giardinaggio su Facebook Giardinaggio su Yuotube Forum Giardinaggio Registrazione a Giardinaggio.itForum Giardinaggio


Pagine più visitate di questa settimana
fiore melogranoMelograno - Punica granatum Il melograno è una pianta antichissima che provien continua...
avocadoColtivazione avocado Guacamole, insalata, macedonia tropicale. L’avocad continua...
ficoFico - Ficus carica Pianta di origini antichissime, proveniente dai pa continua...
ciliegioPotatura ciliegio L’albero di ciliegio può raggiungere anche i 20 me continua...
giuggioleGiuggiolo - Zizyphus jujuba Il giuggiolo è una di quelle piante ormai relegate continua...





Altre piante simili


Orto

Orto
Benvenuto nella sezione di Giardinaggio.it dedicata all'orto. All'interno potrai trovare numerosi ar...

... vai alla pagina Orto

Piante Grasse

Piante Grasse
Le piante grasse sono diffusissime negli appartamenti e nelle case, forse per le poche cure che rich...

... vai alla pagina Piante Grasse


Recinzioni

Recinzioni
Le recinzioni sono delle strutture che delimitano il perimetro e i confini di un determinato spazio ...

... vai alla pagina Recinzioni


Giardinaggio

Giardinaggio
Entrate in questa sezione per scoprire come creare dei giardini alternativi e quale filosofia sta al...

... vai alla pagina Giardinaggio

Siepi

Siepi
Benvenuti nella sezione dedicata alle siepi. Queste strutture vegetali sono molto apprezzate e usate...

... vai alla pagina Siepi
  • Le tecniche di giardinaggio passate una ad una in rassegna con ampie schede di approfondimento, per scoprire tutto sulle tecniche di coltivazione.
  • Scopri la rubrica di giardinaggio.it dedicata alle piante ed ai fiori da giardino. Moltissime schede su altrettante specie ti sveleranno tutti i segreti del giardinaggio.
  • In appartamento troverai tante specie di piante d'appartamento con le relative schede di approfondimento per scegliere la pianta migliore per casa tua.
  • Esistono piante dai poteri curativi, utilizzate anche in farmacia per le loro straordinarie proprietà. Scoprile e impara a coltivarle grazie a questa rubrica.