Colorazione Ortensie

vedi anche: Ortensie

Colorazione ortensia

Premesso che l'ortensia è una pianta acidofìla, si può dire che un ph di 4,5-5 favorirà la colorazione in tonalità blu, viola o il bianco, mentre con un ph 6-6,5 otterremo ortensie rosa o rosse.

E' possibile, nei terreni a reazione neutra, somministrare solfato di alluminio per ottenere una colorazione in tonalità di blu o, in quelli acidi, aggiungere carbonato di calcio per ottenere il rosa o il rosso. Oltre ai componenti stessi del terriccio ciò che influenza il ph è anche la durezza o meno delle acque: un'acqua dolce li abbassa.

Tuttavia, il principio migliore rimane quello di assecondare la colorazione naturalmente determinata dalla composizione del terreno in cui ci troviamo: coltivare quindi ortensie rosa rosse o bianche in terreni calcarei ed alcalini in presenza di acque dure; ortensie blu, porpora o viola in terreni acidi o in presenza di acque dolci. Così facendo, le tonalità si manterranno inalterate ed intense, senza il bisogno di somministrare alcun prodotto aggiuntivo.

ortensia blu

Green Tower fertilizzante per Ortensie + colorazione blu 0,9 kg

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,29€


Concimazione ortensia

ortensia viola Anche per quel che riguarda la concimazione, le ortensie non sono piante esigenti e basterebbe effettuarla in primavera.

Tuttavia poiché necessitano di molta acqua ed il dilavamento è quindi notevole, si consigliano ulteriori concimazioni (con frequenza mensile) nel periodo estivo. L'alternativa è quella di utilizzare, in primavera, un concime a lenta cessione (sei mesi).

Un buon universale sarà più che sufficiente, ovviamente nel rispetto del colore della pianta: quindi basso titolo di fosforo ed alto di potassio per ortensie blu, normale concime bilanciato per le rosse o rosa.La pacciamatura, che consentirà di mantenere intorno alle radici l'umidità ed il fresco necessario, è da effettuarsi in primavera con foglie, torba, composto, stallatico o cortecce di alberi. Le ortensie sono piante robuste, hanno pochi nemici e si ammalano poco. Più che da malattie vere e proprie o da insetti nocivi, i maggiori rischi sono causati dai gelidi venti nella tarda primavera, da piantagioni errate, potature eccessive e da scarsa cura da parte dell'uomo.

  • Ortensie  Il nome botanico è hydrangea, al genere appartengono alcune decine di specie, quasi tutte originarie dell'Asia, e in particolare di Cina, Giappone e Korea; la gran parte delle ortensie coltivate in Eu...
  • ortensie Vorrei sapere cosa può essere a causare l'accartocciamento e la forma irregolare delle foglie di ortensia fin da quando la gemma si schiude.Grazie...
  • ortensie Le ortensie sono piante generose, forti ed estremamente adattabili. Amano l'ombra, ma crescono bene anche al sole, vivono quasi in ogni tipo di terreno e le uniche due condizioni inderogabili per la l...
  • ortensia bianca E' con l'affascinante storia del loro nome che comincia la storia delle ortensie: fu il francese "cacciatore di piante" Philibert de Commerson che nel 1771 così battezzò alcuni esemplari provenienti d...

Compo Concime Per Rododendri Confezione Da 3 Kg

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,5€


Colorazione Ortensie: Ortensia bianca

ortensia bianca Le varietà di ortensia sono diverse e ognuna di esse è caratterizzata da fiori particolari, che assumono colori differenti. Alcune varietà, poi, sono contraddistinte dal colore bianco dei fiori, come per l'hydrangea quercifolia, specie arbustiva con piante che raggiungono il metro di altezza, oppure, l'hydrangea paniculata, che, invece, può raggiungere anche i 6 metri di altezza.

L'ortensia bianca, a differenza di altre varietà, mantiene la propria colorazione nel corso del tempo, senza cambiare, anche quando il terreno presenta caratteristiche differenti per quanto riguarda la composizione.

La coltivazione dell'ortensia bianca non presenta difficoltà maggiori rispetto alle piante che presentano altri colori, se non fosse che i fiori possono risultare più delicati e possono macchiarsi più facilmente.

Le ortensie sono piante rustiche e resistenti, che però hanno bisogno di essere sistemate in luoghi parzialmente ombreggiati, in modo tale che possano essere protette durante le ore più calde del giorno, soprattutto durante la stagione estiva, quando i raggi solari sono molto intensi. Un altro aspetto molto importante per la salute di queste piante è la corretta annaffiatura, in quanto queste piante tendono a soffrire in caso di siccità.


Guarda il Video
  • ortensia bianca L'ortensia bianca è una varietà dell'ortensia classica, pianta ornamentale molto diffusa. Il colore dei fiori può variar
    visita : ortensia bianca
  • ortensie bianche Se la colorazione delle ortensie dipende dal ph del terreno, come è possibile avere questi cespugli "misti" che avete vo
    visita : ortensie bianche
  • ortensia verde L’ortensia appartiene alla famiglia delle Hydrangeacaeae e le sue origini sono asiatiche. In Cina, attualmente, vengono
    visita : ortensia verde

COMMENTI SULL' ARTICOLO