Begonietta, Semprefiorita - Begonia semperflorens

Generalità

La Begonia semperflorens è una piccola pianta succulenta perenne originaria del Brasile, generalmente viene coltivata come annuale. Si tratta di una specie formata da compatti cespuglietti di foglie carnose, dalla forma arrotondata, lucide, di colore verde brillante o bronzo-rossastro. La begonietta semprefiorita raggiunge i 25-40 cm di altezza; da metà primavera fino al primi freddi produce piccoli fiorellini a quattro petali, carnosi, di colore bianco, rosa o rosso particolarmente belli e perfetti per abbellire il giardino di casa. Queste piante infatti, vengono utilizzate per le bordure, dove divengono rapidamente tappezzanti, hanno poche esigenze e quindi sono molto diffuse, si possono vedere comunemente in molti giardini. Le foglie sono commestibili e si possono consumare crude in insalata, in Francia vengono utilizzate anche candite.
Begoniette


Esposizione

Begoniette Per una crescita ottimale, porre la begonietta semprefiorita in posizione soleggiata dove la luce del sole possa raggiungere direttamente la pianta e le sue foglie. Queste specie crescono bene anche a mezz'ombra o all'ombra completa. In questo caso però, avremo una fioritura piuttosto limitata a causa dell'assenza di luce necessaria alla produzione dei fiori. In inverno le begoniette seprefiorite temono il freddo ma si possono però riparare in serra temperata; di solito si lasciano disseccare, poichè hanno comunque una vita abbastanza breve ed è quindi conveniente sostituirle ogni anno.

  • Begonia corallina La Begonia Tamaya conosciuta anche con il nome di begonia corallina, è una pianta erbacea originaria del Brasile; presenta fusti succulenti, divisi in settori, come i bambù, di colore verde chiaro, ch...
  • Begonia sutherlandii La Begonia sutherlandii è una pianta erbacea tuberosa perenne, originaria dell’Africa meridionale; questa specie produce sottili fusti carnosi, traslucidi, di colore verde chiaro, prostrati, che porta...
  • Begonia socotrana Provenienza: Isola di Socotra (Oceano Indiano). Altezza massima: 45 cm. Specie piuttosto rara, comunemente utilizzata per formare varietà ibride ovvero le begonie Lorena. Le foglie sono verdi e presen...
  • Begonia Il genere Begonia conta circa millecinquecento specie di piante, più numerosissimi ibridi, prodotti nel corso dei decenni; sono tutte piante perenni, originarie dell’Asia, dell’Africa e del continente...


Annaffiature

begonietta Parliamo ora dell'irrigazione necessaria alle specie di Begonia semperflorens.

Annaffiare regolarmente le piantine, lasciando asciugare un poco il terreno tra un'annaffiatura e l'altra; da marzo a ottobre fornire del concime per piante da fiore mescolato all'acqua delle annaffiature ogni 10-12 giorni per un migliore sviluppo del fusto, dei rami e delle foglie della pianta.


Terreno

Le specie di begonietta preferiscono crescere in terreni sciolti, soffici, ricchi di materia organica e molto ben drenati; è importante utilizzare un miscuglio costruito da terriccio bilanciato, sabbia e torba, aggiungendo anche una piccola quantità di stallatico ben maturo. Questo consentirà alla nostre piante semprefiorite di essere vigorose e forti.


Moltiplicazione

begonietta semprefiorita La riproduzioone delle nostre piante di begonietta semprefiorita avviene per seme; è bene seminare le begoniette in letto caldo già nei mesi di gennaio-febbraio, poichè la germinazione è abbastanza lenta; in primavera è anche possibile praticare talee di foglia, prelevandole dalle piante dell'anno precedente preservate in serra temperata in quanto radicano senza problemi e velocemente.


Begonietta, Semprefiorita - Begonia semperflorens: Parassiti e malattie

Le piante di Begonia semperflorens non sono solitamente soggette all'attacco di malattie e allo sviluppo di parassiti. In ogni caso, se coltivate in luoghi poco ventilati possono essere attaccate dalla cocciniglia farinosa. Si tratta di un parassita particolarmente difficile da combattere a causa della sua tenacia. La cocciniglia farinosa è infatti uno dei parassiti più conosciuti, temuti ed odiate dagli appassionati di giardinggio. Per eliminare il problema, è opportuno ariggiare l'ambiente in quanto una delle principali cause dell'insorgere della cocciniglia è un clima non adatto allo sviluppo della nostra piantina. Se il problema persiste, è possibile anche rimuovere manualmente le cocciniglie tramite una spugnetta imbevuta di alcool.


  • begonie La begonia appartiene alla famiglia delle begoniaceae ed è diffusa in tutte le regioni, da quelle tropicali a quelle tem
    visita : begonie



Esposizione
Posizionare questa pianta in luogo semiombreggiato, dove possa ricevere alcune ore di luce solare diretta.

 
Posizione mezz'ombra
Annaffiature
Evitare di annaffiare troppo spesso, generalmente le annaffiature possono essere anche sporadiche, ogni 10-15 giorni.


Tenere asciutto
concimazione
Si consiglia l'utilizzo mensile di un concime apposito per piante fiorite, ricco in potassio e fosforo; in autunno le piante devono rinforzare i fusti e l'apparato radicale; i fertilizzanti autunnali sono abbastanza poveri in azoto, per evitare che lo sviluppo tardivo di nuova vegetazione renda la pianta troppo sensibile al freddo.


Esigenze della piante a settembre in un clima alpino.

COMMENTI SULL' ARTICOLO